logo


Matrix questa sera ospita Calderoli: nessuna alleanza con il Movimento 5 Stelle

Giovedì, 12 Gennaio 2017 16:24 - Scritto da 
Nicola Porro Nicola Porro

 «Per 10 anni hanno detto di voler cambiare la legge elettorale e non l'hanno mai fatto. C'è una parte abbastanza sincera del Parlamento che vuole andare a votare, ma dall'altra parte c'è una parte del PD che non ci pensa proprio e tutto il resto del Parlamento che vorrebbe andare il giorno del mai». Si esprime così Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato (Lega Nord) nello studio di “Matrix”, in onda oggi, in seconda serata, su Canale 5.



Al conduttore Nicola Porro parlando della nuova legge elettorale allo studio dell’attuale esecutivo, Calderoli – primo firmatario della precedente riforma, quella nota come “Porcellum” – racconta: «Quella legge la chiamai ‘porcata’ perché fu fatta sotto ricatto di Follini e Casini che non avrebbero votato la riforma costituzionale se non avessimo fatto questa riforma. Io avevo un modello in testa, che penso ancora essere il migliore, quello applicato a livello delle elezioni regionali: si vota a turno unico, uno vince e uno perde, il cittadino sceglie il consigliere regionale. Riprodurre quel sistema era la mia idea. Berlusconi volle che non ci fosse l'asticella al di sopra della quale scatta il premio di maggioranza, Fini volle le liste bloccate, il presidente Ciampi volle il premio del Senato non stabilito a livello nazionale ma stabilito a livello delle regioni. Non riconoscendo quella riforma come mia, dissi che era una porcata».

Quando Porro gli chiede se è allo studio una legge che possa in qualche modo ostacolare il Movimento 5 Stelle, il vicepresidente del Senato afferma: «No, assolutamente, io sono convinto sostenitore del Mattarellum e il ritorno al Mattarellum è il più gradito. Abbiamo detto sì a Renzi per poterla fare in fretta. C'è la parte buona del maggioritario dove il 75% dei parlamentari eletto con uno scontro diretto tra concorrenti e un 25% per il cosiddetto diritto di platea con il proporzionale. Il Mattarellum ha uno sbarramento del 4% che non so quante forze politiche riescano a superare, è un sistema elettorale che risolve il tripolarismo portando al bipolarismo».

 

Infine, su una possibile alleanza della Lega con il movimento fondato da Beppe Grillo, Roberto Calderoli dichiara: «No, per l'amor del cielo: quello che non ho mai perdonato al Movimento 5 Stelle è che l'abolizione del reato di immigrazione clandestina sia nato non dal PD ma dal senatore Buccarella del M5S. Grillo dice una cosa, il Movimento ne fa un'altra, ora loro sono più a sinistra di SEL. Un partito che fa votare sul web per andare a Bruxelles col partito più europeista e che ha al suo interno gli uomini di Monti, può fare un accordo con la Lega? No».

Ultima modifica Giovedì, 12 Gennaio 2017 16:49
Redazione

La nostra redazione

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

Le fiction che vedremo: "In punta di piedi" con Bianca Guacc…

17-03-2017 Soap e serie tv Beatrice Martini

Si sono concluse le riprese della nuova fiction dal titolo "In punta di piedi" con la regia di Alessandro D'Alatri...

Vai alla news

Rai Storia: Renzo Arbore torna in tv con Mariangela!

27-04-2017 Cultura Massimo Luciani

Renzo Arbore torna sul piccolo schermo per ricordare Mariangela Melato. L'artista e showman sarà  il protagonista di un programma dal...

Vai alla news

TV 70: Francesco Vezzoli guarda la Rai, alla Fondazione Prada dal 9 ma…

26-04-2017 Informazione Alice Toscano

 Fondazione Prada presenta nella sede di Milano dal 9 maggio al 24 settembre “TV 70: Francesco Vezzoli guarda la Rai”. Il progetto...

Vai alla news

Kudos- Tutto passa dal web su Rai 4 con Giulia Arena dall'8 maggio

24-04-2017 Intrattenimento Alice Toscano

 Rai 4 propone un altro programma dedicato al mondo dei giovani, in particolare al web. Il titolo è Kudos, sottototolo...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo