Il teorema della crisi-the forecaster su Sky Arte HD


La messa in onda del film sul genio della finanza Martin Armstrong che prevede la fine dell'euro tra il 2017 e il 2018


 Questa sera, venerdì 29 gennaio alle 21.10, Sky Arte HD trasmette in prima visione “Il Teorema della crisi – The Forecaster”, il documentario diretto da Marcus Vetter e Karin Steinberger vincitore dell’International Documentary Film Festival di Amsterdam. L’importanza del documento consiste nel fatto che, per la prima volta, il genio della finanza Martin Armstrong racconta la sua storia.


Si tratta dello studioso ed esperto che ha previsto le più gravi crisi finanziarie degli ultimi trent’anni, dallo scoppio della crisi in Grecia del 1987 al crack della Lehman Bros.

Il film di Sky Arte consente di far conoscere al pubblico più da vicino la figura di questo personaggio.

Martin Armstrong è il presidente della Princeton Economics, società di consulenze finanziarie fondata nel 1980. Miliardario già da adolescente, grazie al commercio di monete antiche, crea un modello matematico e informatico basato sul Pi greco in grado di prevedere con precisione l’andamento dell’economia globale, anticipando non solo le grandi crisi economiche, ma anche i capovolgimenti sociali e storici a esse collegate.
Il successo delle sue previsioni spinge i governi ad interessarsi sempre più al suo modello matematico, che però Armstrong non ha mai voluto svelare.

Nel 1999 l’FBI prova invano ad accedere al prezioso sistema, poi lo accusa di frode per tre miliardi e Armstrong finisce per scontare sette anni di carcere. Quando ne esce, però, è pronto ad annunciare una nuova terribile crisi del debito per il prossimo ottobre 2015 che potrebbe annientare l’euro.

Armgstrom recentemente, aveva anche annunciato che il sistema monetario europeo basato sull’Euro, per come è attualmente congegnato, è destinato a finire molto presto. Manca poco, insomma alla fine della moneta unica europea.

Già in passato c’erano state avvisaglie sulle troppe debolezze del sistema monetario dell’Europa e molti economisti avevano messo in guardia dall’intraprendere una strada che sarebbe stata deleteria. Ma nessuno si era spinto fino a dare un termine preciso per la morte dell’euro. Lo ha fatto Armgstrom, come vedremo questa sera. Egli inquadra la fine della moneta unica nel più ampio contesto del tracollo del mercato obbligazionario mondiale, per il quale indica l’arco di tempo che va dal 2017 al 2018. Non solo, ma fornisce anche la probabilità di una disintegrazione dell’euro al 90%. L’economista ha svelato questi dati al quotidiano tedesco Die Welt.

Il film che Sky Arte HD manda in onda questa sera è stato proiettato anche nelle sale della Germania, suscitando l’interesse dei media.

Le sue previsioni sono apparse una sorta di malauguri alla Cassandra, ma purtroppo si sono sempre rivelate vere e puntuali perchè basate su calcoli matematici precisi.



0 Replies to “Il teorema della crisi-the forecaster su Sky Arte HD”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*