logo


Archivio Storico della Canzone Napoletana

  Rai e Radio Rai hanno reso disponibili, digitalizzati e fruibili - ma non scaricabili - oltre 100.000 oggetti multimediali, nel neo Archivio Storico della Canzone Napoletana. 



La Rai, dal Centro di Produzione TV di Napoli, ha operato in stretta collaborazione col Comune della città partenopèa e con la Regione Campania, riuscendo così a creare un museo virtuale della canzone napoletana, che se non è un ‘unicum’, è certo il più grande attualmente esistente al mondo. Ed è disponibile dallo scorso 27 marzo.

Una emeroteca indispensabile a chiunque abbia a cuore la storia della canzone napletana, oltre che agli studiosi in materia. Questa nuova teca Rai raccoglie spartiti musicali, registrazioni audio, testi, immagini, video, clip, insomma  documenti di ogni tipo. Ma uscendo per un momento dalla virtualità, ha una sede materiale, architettonica, questo Archivio Storico della Canzone Napoletana?  Il Centro  di Produzione TV di Napoli ha pensato anche a questo, ed ha individuato l’edificio nella suggestiva Casina Pompeiana, sita nella Villa Comunale partenopèa. L’Archivio  parte da molto lontano, almeno dal secentesco “ ‘O cunto ‘e Masaniello”, che risale a non molto dopo la rivolta popolare al vicereame spagnolo del 1647, guidata dal popolano Tommaso Aniello, e certamente culmina negli anni della canzone  napoletana classica, fra Otto e Novecento.

tito schipa

                                                  Tito Schipa

Eccoci così a “Fenesta ca lucive” del primo Ottocento da taluni attribuita a Vincenzo Bellini, indi a “Funiculì funiculà” del 1880 (appena dopo l’introduzione a Napoli del nuovo mezzo di locomozione pubblica, la funicolare), che fu cantata e lanciata dal grande tenore Tito Schipa. Eccoci a “I’ te vurria vasà” del 1900 sulle parole di Eduardo di Capua, eccoci ancora a “Core ‘ngrato” del 1911, cavallo di battaglia del mitico Enrico Caruso, e ad  “Anema e core” del 1950 ancora legata all’interpretazione di Tito Schipa, sino a “Malafemmena” 1951, capolavoro di Totò. Molti i cantanti lirici, come si vede, che hanno fatte proprie le canzoni napoletane fino a Pavarotti, a Domingo, a Carreras, ma ancor più i vocalist di cui l’Archivio assomma le interpretazioni: e sono Sergio Bruni, il grande Murolo, il vivacissimo Carosone, Peppino Di Capri, sino ad arrivare a Pino Daniele, a Bennato, a Nino  d’Angelo, a Gigi D’Alessio, all’amatissimo Lucio Dalla, e al gruppo di origine napoletana dei “99 Posse”.

99 posse

                                                  I 99 Posse

Anche se un po’ fuori confine, l’Archivio estende  i suoi spazi fino alle nuove tendenze del rap e al panorama musicale internazionale, a Charles Aznavour, a Sinatra, ad Elvis Presley, ai Beatles di Mc Cartney, all’affascinante Dulce Pontes, alla voce dolcissima di Caetano Veloso, a Mirelle Mathieu, a Mina.

dulce pontes

                                                             Dulce Pontes

Insomma documenti visivi, letterari, musicali consentiranno di adire – attraverso itinerari guidati – a brani rarissimi e agli interpreti più noti o col repertorio più vasto

Ultima modifica Domenica, 03 Aprile 2016 11:48
Paola Pariset.

Giornalista, specializzata nell'ambito dell'arte della musica, della danza e non solo.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo