logo


 È stato presentato nella sala conferenze dei Musei Vaticani il documentario Papa Francesco-La mia idea di Arte. Prodotto dalla Imago Film, si tratta di una produzione ispirata al libro omonimo della giornalista Tiziana Lupi  sull'idea che il Pontefice ha dell'arte. La novità annunciata è la collaborazione tra la produzione e la distribuzione del film con il Vaticano per presentare il prodotto agli Oscar 2018. L'iter è già iniziato. Non solo ma, acquistato già da molti Paesi, il documentario arriverà presto sul nostro piccolo schermo.



 Papa Francesco, con le sue parole, accompagna gli spettatori in un viaggio che parte dai Musei Vaticani e si allarga alla Cappella Sistina, a piazza San Pietro e alla Basilica Vaticana: un itinerario ideale di capolavori che compongono l'espressione del tema della Misericordia secondo il Pontefice.

Papa Bergoglio ci tiene subito a sottolineare che lui rifugge la “cultura dello scarto” di cui è intrisa la contemporaneità. Auspica un’arte che non sia un rifugio polveroso per dotti ma cultura che si apra a tutti. A partire proprio dai Musei Vaticani, che devono attestare la vitalità delle opere antiche, in un costante scambio con i visitatori che si apprestano a visitarli.

                                   La giornalista e scrittrice Tizia Lupi con Papa Francesco

Autrice del documentario è la giornalista Tiziana Lupi che aveva già mandato alle stampe il libro Il nostro Papa. La prima biografia illustrata di Papa Francesco. La regia è di Claudio Rossi Massimi. “Questo concetto -ha dichiarato il regista in sede di conferenza stampa- di Papa Francesco è molto importante, speriamo di aver minimamente contribuito a renderlo più efficace”. Per girarre il documentario sono state utilizzate riprese cnematografiche in 4K e un drone di ultimissima generazione, così da portare lo spettatore dentro i luoghi mostrati.

Grande soddisfazione è stata espressa anche da Barbara Jatta direttore dei Musei Vaticani che ha sottolineato l'importanza delle idee del Pontefice sull'arte di tutti i tempi.

Alejandro Marmo, artista di riferimento di Papa Bergoglio nonché autore del Cristo Operaio posto nei Giardini Vaticani, ha sottolineato come “In un mondo in guerra come quello attuale, l’arte dà la possibilità ai ragazzi di intraprendere un’etica della speranza. Questa bellezza è importante per quei ragazzi che non sanno come impiegare la loro vita".  "Credo - ha aggiunto- che la mia arte sia portare nelle opere la mia malinconia, in cui riconosco quella di tanti ragazzi”.

cristo operaioIl Cristo Operaio di Alejandro Marmo

Lucia Macale rappresenta la produzione del documentario: “Come tutte le società indipendenti, ogni prodotto è un nostro figlio perché lo seguiamo da vicino. Questo documentario ha un dna privilegiato, costituito dal pensiero e dalle parole di Papa Francesco. Abbiamo sentito la responsabilità di tradurlo in immagini. Il nostro è stato uno sforzo teso a dare il massimo”. Impostato in maniera classica, il documentario procede infatti sfgliando le pagine del libro: mano a mano che queste scorrono, ci si addentra alla scoperta delle opere citate.




Infine Corrado Azzolini, distributore: “Distribuire un documentario del genere, è un compito di grande responsabilità. Abbiamo deciso di organizzare un evento per una presentazione a teatro, ci auguriamo che il prodotto venga distribuito in più paesi possibili". 

 La durata del film è di 45 minuti circa.

Ultima modifica Mercoledì, 28 Giugno 2017 10:58
Irene Natali

Marchigiana, sarda per metà e romana d’adozione, si laurea in comunicazione alla Sapienza con una tesi triennale sulla satira televisiva e la chiusura del Decameron di Luttazzi. La tesi specialistica è ancora sulla televisione, stavolta sul ruolo di Al-Jazeera nella “primavera araba”. Collabora con alcune testate giornalistiche e siti web, è stata analista televisiva del programma di RaiTre TvTalk, condotto da Massimo Bernardini. La partecipazione ad una serie di trasmissioni televisive, le ha consentito di conoscere a fondo tutto quello che ruota intorno al mondo del piccolo schermo. Ama scrivere e disegnare, soprattutto fumetti.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo