Discorso di fine anno del Presidente Mattarella a reti unificate


Il discorso del Presidente della Repubblica a reti unificate e gli approfondimenti

  Questa sera alle 20:30, Sergio Mattarella rivolgerà italiani il suo primo discorso di fine anno da Presidente della Repubblica​. Il messaggio sarà trasmesso su Rai 1, Rai2, Rai 3 e Rai HD. Per Mediaset saranno Canale 5 Rete 4 Italia 1 a collegarsi in diretta con il Quirinale. Mentre contribuiranno alla fruizione televisiva del discorso di fine anno anche La7 Sky Tg24.

 Dopo il discorso a reti unificate, come avviene ogni anno, le parole del Capo dello Stato saranno al centro delle analisi di giornalisti e commentatori.

Paolo De Debbio, conduttore di Quinta colonna, su Retequattro, condurrà uno speciale in collaborazione con il Tg4.In studio accanto al conduttore ci saranno esponenti politici tra cui Daniela Santanchè, Andrea Romano e tanti altri.

Anche altri canali, tra cui Sky Tg24 si soffermeranno sul significato delle parole del capo dello Stato e le commenteranno. Lo speciale di Retequattro inzia prima del discorso del capo dello Stato. Ed è dallo studio da cui va in onda Del Debbio che ci si collega poi con il Quirinale. Per La 7 il discorso va in onda subito dopo il Tg condotto da Enrico Mentana.

C’è molta attenzione sul primo discorso da Capo dello Stato di Mattarella. Il Presidente della Repubblica rivolge agli italiani un discorso con poche note politiche. L’attenzione sarà rivolta soprattutto ai cittadini italiani. A loro il capo dello Stato rivolge l’invito a ritrovare l’orgoglio di essere italiani. Naturalmente saranno tanti i temi di cui Mattarella si occuperà: si spazia dalla crisi al terrorismo, dall’occupazione giovanile all’immigrazione, dai problemi del Mezzogiorno d’Italia al crak delle banche. Verranno ricordati i principali eventi del 2015 e anche molti dei protagonisti di questo anno che si è concluso con la drammatica strage del Bataclan e gli assalti alla città di Parigi.

Insomma un quadro esaustivo della situazione italiana nel quale, però, la politica avrà meno spazio. Il discorso di Mattarella al suo primo anno presidenziale sarà più breve rispetto al passato, circa venti minti. E soprattutto i toni saranno molto colloquiali, non troppo istituzionali come avveniva in passato. A dimostrazione di questa sterzata più familiare l’ambientazione: non più lo studio presidenziale ma un salotto. Almeno secondo le indiscrezioni della vigilia.




0 Replies to “Discorso di fine anno del Presidente Mattarella a reti unificate”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*