Spot in tv: Ikea


Analisi di uno spot attualmente in onda in tv


Oggi ci occupiamo di uno tanti spot che Ikea ha immesso sul mercato italiano per promuovere la comunicazione a proposito dei propri prodotti.
Una delle ultime pubblicità che è presente in questo periodo sulle reti televisive riguarda, secondo una tradizione dell’Ikea, la famiglia e le proprie abitudini in casa.
La pubblicità in questione mette in particolare risalto il ruolo della nonna, una figura molto importante nel nucleo familiare che, fortunatamente, negli ultimi tempi sembra aver ripreso l’importanza perduta.

Le prime immagini mostrano un bambino di circa 10 anni che si trova in cucina con una figura maschile adulta, assimilabile a un fratello maggiore. I due cercano di impegnarsi ai fornelli nella preparazione di alcuni piatti perché aspettano ospiti.

{module Pubblicità dentro articolo}

Ma nonostante gli sforzi e tutte le buone intenzioni, nonostante il tempo impiegato a dosare bene gli ingredienti per non fare errori nella preparazione della ricetta, il risultato è disastroso. I due protagonisti se ne rendono immediatamente conto, e cercano di correre ai ripari.
L’unico modo lo trova il piccolo protagonista. Ma per non “umiliare” l’altro, accovacciato in un angolo della cucina, compone un numero di telefono e manda un messaggio. Si intuisce però che sta chiamando qualcuno della propria famiglia che possa salvarli da una situazione che diventa sempre più complicata. C’è da preparare la cena, e non è pronto ancora nulla.

Subito dopo si vede arrivare in casa una signora anziana dall’atteggiamento familiare. È la nonna, che si mette subito ai fornelli: fortunatamente prepara quello che i due protagonisti hanno cercato di cucinare senza riuscirci. Si tratta di un timballo; nel frattempo gli sopiti sono arrivati.
La presenza in cucina di un bambino e di una figura maschile evoca in qualche modo i vari cooking show che affollano la tv tematica e generalista. In particolare la memoria corre a programmi come Junior MasterChef e Junior Bake Off Italia, nei quali i bambini sono però dei piccoli mostri di bravura. Lo spot Ikea rimanda invece a una figura infantile finalmente normale, con problemi ai fornelli che vengono risolti soltanto da una sorta di “deus ex machina” che è la nonna.
Lo spot in esame conferma quindi l’attenzione dell’Ikea verso la vita quotidiana di una famiglia e dei suoi componenti. Anche se, e lo sottolineiamo, non c’è in cucina una giovane presenza femminile.
Lo spot si presta a diverse interpretazioni, resta però l’importanza del messaggio comunicativo che arriva direttamente allo spettatore in maniera positiva e, soprattutto, con delicatezza.



0 Replies to “Spot in tv: Ikea”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*