Stelle nere,puntate del 19 e 26 marzo con i casi del mostro di Aosta e di Milena Quaglini


Le ultime due vicende che saranno raccontate dalle matite di Marra sono quelle del mostro di Aosta e dell'angelo sterminatore


 Questa sera, sabato 12 marzo, va in onda su Rai 3, la seconda puntata di Stelle Nere. Il programma della notte della terza rete di viale Mazzini, è ideato  e condotto da Marco Marra, che lo ha scritto con Michele Alderico e Silvia D’Ortenzi. La regia è di Luca Mancini. Noi vi abbiamo già anticipato i contenuti della puntata di questa sera. Adesso vi anticipiamo i casi di cui si occuperà Marra nelle prossime due puntate di sabato 19 marzo e sabato 26 marzo.

Nella terza puntata viene affrontato un caso di cronaca nera italiana che, inspiegabilmente, è stato quasi ignorato dai mass media. Si tratta della storia di Andre Matteucci, ribattezzato “il mostro di Aosta”.

{module Pubblicità dentro articolo}

Le matite di Marra de di tutto il team di Stelle nere, racconteranno come si sono svolti i fatti partendo dal 12 giugno 1995. Quel giorno vengono trovate in un bosco, nei dintorni di Aosta, macchie di sangue che colorano i bassi cespugli e destano subito l’attenzione delle prime persone che lì sono passate. In effetti si viene a sapere che è stata uccisa una giovane prostituta albanese di soli 20 anni, del cui corpo però non c’è nessuna traccia.

Da una serie di testimonianze, apparentemente non rilevanti, si scopre che c’è in giro una sorta di serial killer. Viene arrestato un tale di nome Andrea Matteucci che, con grande sorpresa degli inquirenti, confesserà non solo di aver ucciso la giovane albanese, ma molte altre giovani donne negli anni precedenti.

Dinanzi ai poliziotti che lo interrogano, si apre una pagina di puro orrore, e i dettagli macabri sulle lugubri abitudini sessuali di Matteucci sconvolgono tutti.

Man mano che la confessione del serial killer va avanti, si scopre che nella sua infanzia ha avuto un’importanza determinante una drammatica storia di amore e morte, che adesso lo ha fatto etichettare come “mostro di Aosta” e come una macabra “stella nera”.

stelle nere rai 3 redazione

Nella puntata del 26 marzo, la quarta ed ultima di questo ciclo, Marra racconta la storia di Milena Quaglini, ribattezzata “l’angelo sterminatore”. La donna, una spietata e lucida assassina seriale, la sera di domenica 2 agosto 1998 chiama il 112 dicendo di aver ammazzato suo marito.

{module Pubblicità dentro articolo}

Quando i carabinieri arrivano, trovano l’assassina che ha vegliato per tutta la notte il cadavere del marito, avvolto in un tappeto. Nella stanza accanto, le due figlie piccole giocavano inconsapevoli di quanto era avvenuto. La prima verità emersa è che Milena Quaglini, una casaligna di 31 anni, aveva ucciso perché stanca delle violenze e delle umiliazioni subite per anni.

Ma, incredbilmente, gli inquirenti scoprono che il marito non era la prima vittima e non sarà l’ultima. La Quaglini aveva già ucciso in precedenza, e lo farà ancora con le solite giustificazioni di sentirsi vittima e vessata da una ipotetica violenza maschile.

Tutto era iniziato con una dipendenza dall’alcool che aveva influito nella personalità già distorta della donna, trasformando il suo istinto ad uccidere in orribile piacere.

Stelle nere si conclude con questa orribile vicenda. 



0 Replies to “Stelle nere,puntate del 19 e 26 marzo con i casi del mostro di Aosta e di Milena Quaglini”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*