La strada dei miracoli la puntata del 15 marzo


Va in onda questa sera su Rete 4 un nuovo appuntamento con la strada dei miracoli. Il programma di approfondimento religioso previsto in primetime e condotto da Safiria Leccese. Due gli argomenti principali dei quali ci si occuperà questa sera: la figura di Santa Rita da Cascia e le polemiche che sono recentemente sorte per le Benedizioni Pasquali nelle scuole. Gli ospiti vip che questa sera parleranno del loro rapporto con la fede, spiritualità e la religione sono Rita Dalla Chiesa e Maria Teresa Ruta.


Va in onda questa sera su Rete 4 un nuovo appuntamento con La strada dei miracoli. Il programma di approfondimento religioso previsto in prime time è condotto da Safiria Leccese. Due gli argomenti principali dei quali ci si occuperà questa sera: la figura di Santa Rita da Cascia e le polemiche che sono recentemente sorte per le Benedizioni Pasquali nelle scuole. Gli ospiti vip che questa sera parleranno del loro rapporto con la fede, spiritualità e la religione sono Rita Dalla Chiesa e Maria Teresa Ruta.

Safiria Leccese punta l’attenzione in particolare su Santa Rita da Cascia di cui La strada dei miracoli non si è mai occupata fino adesso. Sarà uno spazio molto approfondito nel quale la vita della Santa sarà analizzata in molti particolari. Innanzitutto verrà detto che molti lati dell’esistenza di Rita risultano ancora scuri dal punto di vista della documentazione storica. Poche le fonti più o meno coeve che parlano di lei e tra queste il Codex Miraculorum (elenco dei Miracoli registrato dai notai su richiesta del Comune di Cascia). Inoltre sono state trovate alcune tele inedite della sua vita.{module Pubblicità dentro articolo}

La Leccese attraverso esperti religiosi cercherà di ricostruire la prima vita della Santa morta nel 1457, secondo altri nel 1447. Sì cercherà inoltre di fare luce sulla sua devozione soprattutto a Gesù Cristo e al venerdì santo. Infatti secondo una tradizione, nel 1432 Rita avrebbe ricevuto una spina della corona del Gesù Cristo conficcatale in fronte. L’evento è uno dei pochi della vita ricordato da testimoni e riportato nell’iconografia quattrocentesca. Si parlerà inoltre dei tanti miracoli attribuiti alla santa e si ricorderà che Rita fu proclamata Beata nel 1628, ma solo nel 1900 divenne Santa.la strada dei miracoli questa sera santa rita da cascia

Altro argomento di discussione nello studio de La strada dei miracoli è la benedizione pasquale nelle scuole. Questa tradizione è al centro di molte polemiche suscitate soprattutto in un Istituto scolastico di Bologna in cui le benedizioni sono diventate un vero e proprio caso. Introdotte con una delibera del consiglio scolastico stesso, l’anno scorso, poi cancellate da una sentenza del Tar una settimana fa, la sentenza è stata sospesa dal Consiglio di Stato. Non solo, a Bologna stanno facendo discutere le benedizioni negli uffici comunali che hanno fatto gridare allo scandalo. Vedremo questa sera quali saranno i risvolti del dibattito al quale come al solito partecipano Alessandro Cecchi Paone, Paolo Brosio e don Davide Banzato. {module Pubblicità dentro articolo}

Rita Dalla Chiesa parlerà del suo rapporto con la spiritualità, svelerà che deve il suo nome proprio alla devozione dei suoi genitori per Rita da Cascia. La conduttrice si soffermerà anche su altri aspetti della sua vita privata e del suo rapporto con la religione.

Maria Teresa Ruta è la seconda ospite vip che racconterà molti episodi della sua vita privata e del suo rapporto con gli angeli.  Non vi sveliamo altro ma la sua testimonianza sarà davvero singolare.



One Reply to “La strada dei miracoli la puntata del 15 marzo”

  • Annarosa fagnani

    Gentilissimi
    Rispetto a quel che ha detto la signora Rita dalla chiesa sulla comunione, a parte che c’e’ presente un sacerdote e non e’ potuto intervenire, ma il problema non e’ che lei non sia una brava persona, e neanche il divorzio , probabilmente il problema e’ la convivenza stabile non vissuta in castità’.
    Non credo che papa Francesco voglia abolire il comandamento dell’adulterio..
    Gesu’ alla donna adultera ha detto , nessuno ti ha condannata , , neanch’io, ma va e non peccare piu’.
    San Giovanni Paolo II ,e’ stato coerente col vangelo.
    Ma c’e’ li in sacerdote potreste farlo intervenire cosi’ spiega la questione , e si capisce che nessuno vuole ghettizzare nessuno.
    Scusate se vi ho fatto perdere tempo..
    Cordiali saluti
    Annarosa.

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*