Giornata della legalità, la conferenza stampa


La presentazione della giornata della legalità, evento che commemora la strage di Capaci con iniziative in tutta Italia e una programmazione ad hoc

Il 23 maggio, anniversario della strege di Capaci, sarà la Giornata della legalità, a cui la Rai dedica una programmazione ad hoc in continuità con quanto avvenuto negli scorsi anni.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina nella sede di Viale Mazzini. Sono intervenuti Antonio Campo Dall’Orto, Direttore Generale Rai, Maria Falcone, Presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone, Giancarlo Leone, Direttore Palinsesti Rai, e Stefania Giannini, Ministro dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca.

Abbiamo seguito la conferenza in diretta, ecco quanto annunciato.

{module Pubblicità dentro articolo}

Antonio Campo Dall’Orto apre la conferenza ricordando che le idee di Falcone Borsellino continuano a camminare sulle nostre gambe.
Ed è la sorella di Falcone a ricordare questo suo “testamento spirituale”: “L’idea fondamentale era quella di educare i giovani, nelle nostre discussioni familiari diceva sempre che la mafia verrà sconfitta quando si compirà un salto generazionale”. La società attuale, prosegue la signora, è molto cambiata: “Vengo invitata nelle scuole, sono piena di inviti senza averne mai cercato uno, ho l’agenda piena”, e questo è un segnale fortemente positivo che dimostra come le cose siano cambiate rispetto a qualche anno fa.
La parola passa a Giancarlo Leone: “Abbiamo avuto da parte di reti e testate una risposta tale da essere sommersi, in senso buono, di adesioni”. Viene mostrato il trailer del film Era d’estate, che uscirà proprio il 23 maggio: Beppe Fiorello e Massimo Popolizio intepretano Falcone e Borsellino nei lorogiorni nella bellissima e desolata “prigione” a cielo aperto dell’Asinara. Oltre alla costante copertura del TgR, Rai 1 dedicherà la programmazione anche nel contenitore de La vita in diretta, che si collegherà con Palermo; in prima serata andrà in onda la fiction su Boris Giuliano e poi Petrolio con un appuntamento sulla legalità. Coprirà l’avvenimento anche Rai 2, e Rai 3 inizierà con Agorà per poi proseguire con un documentario. Rai Movie e Rai Premium trametteranno film, mentre Rai 5 lo spettacolo teatrale tratto da Il giorno della civetta.
Quindi il Ministro Giannini: “Non solo un doveroso atto di ricordo storico, noi cerchiamo di far esplodere il 23 maggio nelle scuole tutti i giorni. Quest’anno sono state coinvolte piazze che vanno da nord a sud: una rete diffusa che segna simbolicamente il paese. Questo è il terzo anno che vivo la giornata della legalità, e posso garantirvi che dal 2014 ad oggi, abbiamo assistito a una progressiva diffusione della voglia di partecipare da parte di studenti e insegnanti. Palermo chiama Italia non è soltanto un hashtag, ma una serie di iniziative che convergono nella giornata del 23 maggio”.

La conferenza stampa si conclude qui, appuntamento al 23 maggio.



0 Replies to “Giornata della legalità, la conferenza stampa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*