Stasera in tv, i nostri consigli per oggi 5 luglio


I programmi in onda sulle reti pubbliche e private, del digitale terrestre e della piattaforma satellitare

Reality, telefilm, documentari, talk show politici e religiosi e tanti film; tutto questo offre la prima serata di martedì 5 luglio. Rai1 trasmette in prima visione tv il film Prigionieri in paradiso di Bert Kish.

{module Pubblicità dentro articolo}

Quando Tess, responsabile delle risorse umane, perde il lavoro, nel tentativo di salvare la sua carriera si reca a Puerto Rico per una conferenza d’affari. Il viaggio diventa rapidamente un disastro e un uragano colpisce tutta l’isola. Bloccata sull’isola, incontra un bel viaggiatore che le darà una nuova prospettiva sulla vita e sull’amore.

Su Rai2 va in onda la quarta puntata della seconda stagione di Coppie in attesa, la docu-fiction quest’anno condotta da Ambra Angiolini. Storie di coppie alle prese con la nascita di un figlio. La coppia è completamente al centro della scena, impegnata non solo nel vivere le atmosfere della gravidanza ma anche nel raccontare fuori campo quanto vissuto, tra gioie e difficoltà, timori e speranze, in una sorta di film-diario che racchiude in se’ tutte le ansie. A seguire nuovo appuntamento con A sud di Made in sud, il meglio della stagione del programma comico meridionale.

Su Rai3 ultimo appuntamento di sempre con Ballarò. Al termine di questa puntata Massimo Giannini e lo storico talk show della terza rete scompariranno.

Con il linguaggio rock di Gianluigi Paragone, La Gabbia è il talk di approfondimento politico di La7 che mette in evidenza il contrasto tra il potere politico finanziario e i cittadini. In onda sta andando la terza stagione.

Dopo l’esordio della settimana scorsa, su Canale5 sbarca il secondo appuntamento con Temptation Island, condotto da Filippo Bisciglia. Prosegue il percorso delle 5 coppie, che resteranno, con grandi tentazioni a portata di mano, separati per 21 giorni, per capire poi se il loro rapporto è davvero solido o no.

temptation island 28 giugno filippo bisciglia

Tre nuovi appuntamenti con la terza stagione del telefilm Chicago Fire. Nel primo, dal titolo Sempre la morte di Shay ha sconvolto tutti e non è facile per nessuno tornare alla vita di prima Dawson combatte con i sensi di colpa, mentre Severide si ritira nei boschi meditando di lasciare la caserma.

Su Rete4 torna, sotto forma di “il meglio di“, La strada dei miracoli. Un viaggio al confine tra spiritualità e misticismo, tra fede e scetticismo. Un programma condotto da Safiria Leccese che racconterà, attraverso vive testimonianze i miracoli, le guarigioni sorprendenti, le grandi mete di pellegrinaggi e i luoghi della fede, senza trascurare fatti di cronaca di portata nazionale ed internazionale con documenti inediti e reportages sul campo.

Oltre quarant’anni fa, il 24 marzo 1976, i militari guidati da Jorge Rafael Videla prendono il potere in Argentina, mettendo in atto un piano di sterminio sistematico degli oppositori. A quel tragico golpe, Rai Cultura dedica uno Speciale di Il Tempo e la Storia, dal titolo Argentina, gli anni spezzati, condotto dallo storico Carlo Greppi. Lo storico Gennaro Carotenuto, il magistrato Francesco Caporale, lo psichiatra Ugo Zamburru mettono insieme le diverse tessere di un mosaico complesso.

{module Pubblicità dentro articolo}

Infine su Rai5 va in onda il film Blindness – Cecità. Dopo un’improvvisa epidemia di cecità che colpisce l’intera popolazione di una metropoli. L’unica persona incolume dall’epidemia è la moglie di un medico. Mentre l’assetto sociale e civile lentamente si sgretola e origina una tragica spirale di ferocia e distruzione, la donna ha un solo scopo: salvare il marito.



0 Replies to “Stasera in tv, i nostri consigli per oggi 5 luglio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*