logo


Domenica live, la recensione

- Scritto da 

 Lo schema non cambia, il modo di condurre e di proporsi al pubblico pomeridiano di Canale 5 è inalterato e caratterizza, da sempre, la personalità televisiva di Barbara D'Urso la padrona di casa. Una conduttrice che oramai si identifica con i suoi programmi (Pomeriggio 5 e Domenica live) nei quali l'aspetto trash è la costante infinita.



Chi aveva sperato che l'edizione di Domenica live, all'esordio il 18 settembre su Canale 5, potesse mostrare qualche traccia di intrattenimento puro, senza le concessioni a temi discutibili, è certamente rimasto deluso. Il susseguirsi dei vari argomenti trattati ha rispettato l'intima essenza del programma, una miscellanea di tv del dolore e del gossip. A rendere ancora più inquietante tale miscellanea, le irritanti e troppo frequenti interruzioni pubblicitarie.

Nella prima puntata Barbara D'Urso ha graziato i telespettatori rinunciando alla cronaca nera che tradizionalmente in passato veniva vivisezionata nei macabri particolari, anche attraverso interviste realizzate ai protagonisti.  In compenso ha dato molto spazio a tematiche finalizzate a catturare l'attenzione del pubblico con un voyeurismo  pruriginoso e denso di doppi sensi a sfondo erotico. In questo contesto è stata portata avanti la discussione sulle due modelle che hanno indossato a Venezia abiti fin troppo "scosciati" creando  polemiche che hanno cavalcato tutti i massmedia. Le due modelle erano Silvia Salemi e Dayane Mello. In studio la madre della Salemi e un parterre di ospiti che ha dato vita ad una sorta di rappresentazione circense di dubbio gusto condita con un linguaggio volutamente trasgressivo e provocatorio.

L'esordio di Domenica live ha avuto come filo conduttore  l'amore, inteso alla maniera dursiana. La starlette che si separa dal marito sposato appena due anni fa, solo perchè non si sentiva più gratificata dal matrimonio, lascia il posto alle nozze sontuose di Martina Stella che sbandiera ai quattro venti la sua passione per il marito. Amori che sembrano eterni, celebrati con un mare di retorica da romazetto rosa: salvo poi tornare nel salotto dursiano e annunciare la propria separazione. Un salotto nel quale i colori della cronaca, i gossip e il pettegolezzo sono abilmente miscelati per sollecitare la morbosità dei telespettatori.

 Tutto è gestito con indubbia capacità dalla padrona di casa che riesce molto bene a coinvolgere la parte più segreta dell'inconscio dei telespettatori. A questo si aggiunge la sua abilità ad apparire come paladina dei cittadini che difende la gente comune. 

 Da segnalare, infine, che non è mutato il trend di cambiare pagina con estrema disinvoltura. E non è mutata la perfetta orchestrazione di un programma la cui padrona di casa vive (o finge di vivere) nella realtà che racconta.

Ultima modifica Domenica, 18 Settembre 2016 20:38
Marida Caterini

Giornalista, esperta di spettacoli, in particolare di televisione. È stata per dieci anni  critico televisivo de Il Giornale d’Italia  con la direzione di Luigi D’Amato. Dal 1997 si occupa per il quotidiano Il Tempo di spettacoli, soprattutto di tv. Si occupa di cultura per il sito di Panorama.

Ha collaborato in passato con le maggiori testate nazionali, tra cui Il Sole 24 ore, Il Mattino,  Il Giornale.

Ha ricoperto il ruolo di docente di Teorie e tecniche della critica televisiva nel master per laureati in Scienze della Comunicazione,  organizzato dall’Università La Sapienza di Roma.

Ha vinto  il dattero d’argento al Salone Internazionale dell’umorismo di Bordighera. . E stata titolare per tre anni della rubrica “Dietro le quinte” su Il Giornale d’Italia, analizzando, ogni settimana,  un evento di cronaca, di politica o di spettacolo sotto la lente dell’umorismo.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo