Nemo – nessuno escluso, terremoto e elezioni USA prima dello stop del 9 novembre


Torna questa sera su Rai 2 Enrico Lucci al timone di Nemo - nessuno escluso che conduce insieme a Valentina Petrini. Nel corso della trasmissione previsti anche gli interventi dello stand up comedian Giorgio Montanini.


Torna questa sera su Rai 2 Enrico Lucci al timone di Nemo – nessuno escluso che conduce insieme a Valentina Petrini. Nel corso della trasmissione previsti anche gli interventi dello stand up comedian Giorgio Montanini.

Sarà una puntata speciale che include oltre le storie documentate dal terremoto anche il viaggio nelle elezioni degli Stati Uniti d’America.  Ma sarà il sisma che ha colpito il Centro Italia a rappresentare il filo rosso della puntata. Enrico Lucci insieme agli autori e agli inviati del programma, focalizza l’attenzione su Amatrice, Visso e Norcia, i centri più drammaticamente devastati dalla potente magnitudo del sisma. Sul palcoscenico del programma ci saranno anche persone comuni venute a raccontare le vicende che hanno vissuto e stanno vivendo in questi giorni così difficili tra paura, grande sofferenza e soprattutto desiderio di ricominciare.  Ricordiamo che la prossima settimana Nemo – nessuno escluso non va in onda, prende una piccola pausa di riflessione e sarà sostituito dalla prima puntata della nuova serie su Rocco Schiavone. La fiction è interpretata da Marco Giallini e, nelle prossime puntate, si sposta alla collocazione del venerdì lasciando di nuovo libera la postazione per Nemo – nessuno escluso.nemo rai2

In questa settimana come vi abbiamo già annunciato, gli autori cercheranno di capire quali sono gli elementi che non hanno convinto il pubblico e che devono essere sostituiti o modificati. Non è infatti possibile che una prima serata di Rai 2 si assesti intorno ad una share del 3%. Sì consideri inoltre che Nemo – nessuno escluso ha richiesto anche un ingente impegno economico perché è un programma basato su inchieste e reportage realizzate in proprio.

La seconda parte del programma è dedicata alla competizione elettorale americana che è giunta oramai al capolinea. Enrico Lucci e gli inviati cercheranno di capire qual è il profilo delle persone che votano Trump e come si caratterizzano invece gli elettori di Hillary Clinton. Insomma chi sostiene il tycoon e chi invece la ex first lady ai tempi di Bill Clinton presidente?

In questo contesto delle elezioni americane si inserisce anche una discussione in studio insieme a Rula Jebreal e a Carlo Freccero membro del Consiglio del Cda della Rai. Ospiti della quarta puntata saranno anche Costantino della Gherardesca conduttore di Pechino Express, e i Cugini di campagna che sono ancora insieme dopo 43 anni da successo della loro hit “Anima mia“.{module Pubblicità dentro articolo}

Altro ospite è Pif che promuoverà il suo ultimo film “In guerra per amore e parlerà dell’amore senza tempo degli italiani per l’America.

Dulcis in fundo intervista a Rocco Siffredi ospite sul palcoscenico di Nemo – nessuno escluso.

Come si vede dagli ospiti di questa puntata uno dei primi accorgimenti del nuovo corso di Nemo sembra essere una maggiore propensione per argomenti più accattivanti e voyeuristici.



0 Replies to “Nemo – nessuno escluso, terremoto e elezioni USA prima dello stop del 9 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*