Perché sì perché no con Paolo Del Debbio su Rete4


Questa sera giovedì 10 novembre alle 21:15 il nuovo programma di informazione dal titolo "Perché sì perché no". Al timone Paolo Del Debbio. Il giornalista è già conduttore sulla rete diretta da Sebastiano Lombardo di "Quinta colonna”, approfondimento giornalistico in onda ogni lunedì in prima serata.


Questa sera giovedì 10 novembre alle 21:15, va in onda il nuovo programma di informazione dal titolo “Perché sì perché no“. Al timone Paolo Del Debbio. Il giornalista è già conduttore sulla rete diretta da Sebastiano Lombardo di “Quinta colonna”, approfondimento giornalistico in onda ogni lunedì in prima serata.

Perché sì perché no è un ciclo di quattro speciali finalizzati ad approfondire i temi del referendum costituzionale per il quale gli italiani sono chiamati ad esprimersi nella giornata del prossimo 4 dicembre

In ognuno dei quattro appuntamenti Paolo Del Debbio ospita in studio esponenti politici di tutti i partiti. In particolare saranno due favorevoli e due contrari al quesito referendario: in un’ora e mezza di discussione e di confronto ognuno esprime la propria opinione ed espone le argomentazioni in base alle quali invita gli italiani ad esprimersi positivamente o negativamente. Si dibatte sui punti della riforma Boschi, oggetto della scheda che gli aventi diritto al voto troveranno nei seggi elettorali.

Naturalmente gli interventi saranno scanditi da tempi precisi. Ognuno degli esponenti politici ha a disposizione un determinato numero di minuti da utilizzare nel corso della puntata. Saranno proprio i politici a scegliere come utilizzare il tempo a loro disposizione. Ma una volta esaurito non avranno più diritto a parlare.paolo del debbio quinta colonna

La prima puntata in onda questa sera accoglie i seguenti ospiti: Massimiliano Fedriga della Lega Nord, Alessandra Moretti del Partito Democratico, Giovanni Toti di Forza Italia ed Enrico Zanetti appartenente a Scelta Civica.

Tutti insieme, ma naturalmente a turni, saranno chiamati ad esprimere le proprie opinioni sulla situazione politica italiana alla vigilia del referendum ma la discussione si amplia per la prima puntata di questa sera. Infatti “all’ordine del giorno” c’è anche un’analisi del voto americano, all’indomani dell’elezione di Donald Trump a 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America. Non ci si potrà neanche sottrarre ad una discussione su quanto è avvenuto recentemente alla Leopolda e quali saranno le conseguenze sul futuro della politica italiana. {module Pubblicità dentro articolo}

Con questo nuovo appuntamento giornalistico Paolo Del Debbio raddoppia la sua presenza su Rete 4. La rete diretta da Sebastiano Lombardo tende sempre più ad imporsi con un trend informativo. Sono lontani i tempi in cui era caratterizzata esclusivamente da telenovela e soap opera. Certo il genere è rimasto all’interno della rete ma non ha più la medesima rilevanza.

Paolo Del Debbio inaugura così la nuova linea di trasmissioni dedicate al referendum del prossimo 4 dicembre. Saranno numerosi gli appuntamenti che si susseguiranno fino alla fatidica data. Per adesso ci sono Rai 2 e Raitre che si occupano di fornire una informazione sulle ragioni del sì e quelle del no, attraverso appuntamenti come “Tribuna referendum costituzionale 2016” in onda alle 17:30 sulla seconda rete gestita da Ilaria Dallatana. Rai3 invece sta dedicando il martedì di Politics al dibattito tra il sì è il no.



0 Replies to “Perché sì perché no con Paolo Del Debbio su Rete4”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*