Chi l’ha visto? puntata del 16 novembre sui casi Roberta Ragusa e Luca Catania


Federica Sciarelli torna questa sera ad occuparsi di due casi che hanno particolarmente interessato l'opinione pubblica: si tratta di Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa e Luca Catania, carabiniere scomparso il mese scorso.


Federica Sciarelli torna questa sera ad occuparsi di due casi che hanno particolarmente interessato l’opinione pubblica: si tratta di Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa e Luca Catania, carabiniere scomparso il mese scorso.

L’appuntamento è per questa sera su Rai 3 in prima serata. Al centro delle attenzioni come primo caso ci sarà la sorte di Antonio Logli, il marito di Roberta Ragusa, la donna scomparsa suo paese Gello di San Giuliano Terme quasi cinque anni fa. Lunedì scorso se ne era parlato anche all’interno di Mattino Cinque ed in particolare si era puntata l’attenzione sul possibile rinvio a giudizio a carico di Antonio Logli che potrebbe verificarsi proprio il prossimo 18 novembre, quando ci sarà l’udienza preliminare bis. 

Sono trascorsi cinque anni ma il giallo Roberta Ragusa è ancora al centro dell’attenzione mediatica. Ad ogni successiva fase processuale si accendono i riflettori sul marito che fino ad ora è considerato il presunto assassino della donna.

Federica Sciarelli cercherà di confermare la veridicità dell’indiscrezione degli ultimi giorni: nel corso dell’udienza, Logli potrebbe chiedere il rito abbreviato, qualora dovesse essere rinviato a giudizio. Insomma ci si cercherà di capire quali potrebbero essere le conseguenze giudiziarie che attendono Antonio Logli.chi lha visto rai3 federica sciarelli

Un altro caso sul quale Federica Sciarelli accende i riflettori è carabiniere Luca Catania, scomparso circa un mese fa con la sua pistola d’ordinanza.

Chi l’ha visto? se ne era già occupato nella scorsa puntata. Del carabiniere si erano perse le tracce ma la moglie Silvana aveva trovato una chiave all’interno della borsetta di suo marito. Naturalmente su questa chiave non è stata ancora fatta luce completa. Luca Catania era un ottimo professionista, un buon padre di famiglia e la sua vita non era stata mai interessata dai eventi discutibili. Ci si chiede ancora quindi che cosa è successo. Probabilmente potrebbe essere caduto in una trappola organizzata da truffatori di cui però non si conosce l’identità. Di Luca Catania si sa che era appassionato di cellulari e probabilmente il mistero della sua scomparsa va cercato forse in questa sua passione. {module Pubblicità dentro articolo}

Nella seconda parte del programma che si conclude alle 24:00 circa, Federica Sciarelli si occupa anche di un altro caso avvenuto 16 anni fa: la scomparsa di una giovane donna, Manuela Teverini, che ha fatto perdere le sue tracce nella notte tra il 5 e il 6 aprile del 2000. Le indagini inizialmente chiuse, sono state adesso riaperte ed il marito Costante Alessandri per ora sembra essere indagato di nuovo per omicidio e occultamento di cadavere. Lui ha sempre raccontato che la notte della scomparsa dormiva insieme alla figlioletta Lisa di quattro anni. Solo la mattina successiva l’uomo e la figlioletta si sono accorti della sparizione della donna, la cui morte presunta è stata dichiarata lo scorso anno.

In ogni puntata il centralino di Chi la visto? rimane aperto e il pubblico può contattare la trasmissione al numero 06 82 62.  Si può scrivere anche all’indirizzo di posta elettronica 8262@rai.it oppure si può comunicare attraverso Whatsapp: il numero è 345 313 1987.



0 Replies to “Chi l’ha visto? puntata del 16 novembre sui casi Roberta Ragusa e Luca Catania”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*