Italia, Santoro torna con i babyricchi su Rai2


A solo una settimana di distanza dall'ultima puntata Michele Santoro torna su Rai 2 con una nuova puntata di Italia. L'appuntamento è alle 21:10 e l'argomento di cui si occuperà questa sera è Babyricchi. Il titolo significativo si riferisce al fatto che i protagonisti sono giovanissimi. Infatti uno dei servizi più caratteristici è lo spaccio di cocaina all'interno di una scuola di Roma. È un reportage molto duro le cui immagini colpiscono spesso come un pugno nello stomaco. Ci fanno cioè vedere l'universo limitato di una generazione che non ha più ideali.

A solo una settimana di distanza dall’ultima puntata Michele Santoro torna su Rai 2 con una nuova puntata di Italia. L’appuntamento è alle 21:10 e l’argomento di cui si occuperà questa sera è Babyricchi. Il titolo significativo si riferisce al fatto che i protagonisti sono giovanissimi e con troppa disponibilità economica. Infatti uno dei servizi più caratteristici è lo spaccio di cocaina all’interno di una scuola di Roma. È un reportage molto duro le cui immagini colpiscono spesso come un pugno nello stomaco. Ci fanno cioè vedere l’universo limitato di una generazione che non ha più ideali.

In un mondo, dove non ci sono più le idee politiche a dividere i giovani, si realizza un vero e proprio scontro tra la Roma Nord, cioè quella dei quartieri bene, e la Roma Sud della periferia. Due realtà a confronto: da una parte adolescenti ricchi che sono nati già con in tasca i soldi dei padri, dall’altra i ragazzi poveri che desiderano le stesse cose in possesso dei loro coetanei ricchi ma devono conquistarle con grandi sacrifici. E spesso il metodo per arrivare ad avere molto danaro non è quello ortodosso della fatica e dell’impegno. 

Il reportage realizzato dai giornalisti di Italia vuole cioè analizzare tutto quello che c’è dietro una generazione il cui motto è “vivere alla giornata“, come se non ci fosse un domani. Gli autori del reportage si chiedono per quale motivo i giovani non fanno più la rivoluzione (intesa in senso culturale) come ad esempio era avvenuto negli anni 60 e 70. Ci si chiede ancora per quale motivo gli ideali siano tutti caduti lasciando i ragazzi e la new generation in preda ad un vuoto totale che si ripercuote sul loro animo con un senso di insoddisfazione.italia michele santoro 2 febbraio

Ma andando ancora più in profondità la domanda che brucia ancora di più è la seguente: il vero problema è il vuoto dei giovani o il deserto creato dagli adulti? Insomma la generazione dei padri e delle madri non è riuscita ad inculcare nei figli neanche un ideale che possa farli vivere con serenità e incentivarli a trovare un lavoro gratificante.

Si indaga, ancora, per capire se la colpa è dei genitori oppure del fallimento della scuola. Tematiche molto dure, spesso anche drammatiche per le conseguenze che questo vuoto generazionale ha creato nell’animo degli adolescenti. {module Pubblicità dentro articolo}

In studio a parlarne con il conduttore Michele Santoro ci sarà un parterre di ospiti molto variegato. Il giornalista accoglie nello studio il filosofo Umberto Galimberti, il conduttore Costantino della Gherardesca, alcuni studenti che hanno partecipato al docu reality di RaidueIl collegio recentemente conclusosi sulla rete diretta da Ilaria Dallatana. In studio ci saranno anche Selvaggia Lucarelli e il gruppo dei The Pills.

Insomma personaggi rappresentativi di alcune realtà generazionali che potranno dare delle indicazioni nella ricerca dei motivi per i quali i giovani oggi non riescono più ad avere degli ideali.

La regia di Italia è di Alessandro Renna.



0 Replies to “Italia, Santoro torna con i babyricchi su Rai2”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*