PresaDiretta puntata finale su Ciao maschio, Sanità tradita e Telemedicina


Ultima puntata questa sera lunedì 13 marzo su Rai 3 del programma presa diretta. Riccardo Iacona il conduttore si accomiata dai telespettatori con un appuntamento all'insegna di tre inchieste di grande attualità.


Ultima puntata questa sera lunedì 13 marzo su Rai 3 del programma PresaDiretta. Riccardo Iacona il conduttore si accomiata dai telespettatori con un appuntamento all’insegna di tre inchieste di grande attualità. La prima ha per titolo “Ciao maschio“, la seconda “Sanità tradita” e la terza “Telemedicina“.

Inoltre prima dell’inizio della trasmissione è prevista la striscia dal titolo “Iacona incontra“. In questo spazio il conduttore incontra Silvia Priori cardiologa molecolare di grande rilevanza non solo a livello italiano ma anche internazionale.

Subito dopo si inizia con le inchieste, la prima “Ciao maschio” è basata su uno dei problemi più importanti in questo periodo della società occidentale: la sterilità maschile. {loadmodule mod_custom_advanced,Pubblicità dentro articolo 2}

Riccardo Iacona attraverso una serie di testimonianze e di incontri cercherà di spiegarne le ragioni. Ad esempio ci dirà che il testosterone di un uomo di 60 anni di oggi è molto più basso rispetto a quello di suo padre quando aveva la sua età. Non solo ma oggi in Italia un ragazzo su tre è a rischio sterilità, una piaga che è raddoppiata negli ultimi 20 anni.

Tutto questo comporta che il fatto di non avere i figli e di ricorrere alla fecondazione artificiale, molto spesso dipende dagli uomini e non dalle donne. È questa la verità viene di solito taciuta o sottovalutata. Bisogna però prenderne atto perché è in gioco il futuro della nostra specie.presadiretta ultima puntata

Non è tutto: ad esempio molti cambiamenti in natura fanno restare gli scienziati sconcertati. Lo si è visto con alligatori e pesci che cambiano sesso spontaneamente. Sembra che la femminilizzazione del maschio non è più fantascienza. E su questo problema adesso è concentrata l’attenzione di molti scienziati al mondo che cercano di capire quali possono essere state le cause. Iacona darà già qualche risposta indicandone i motivi nelle grandi fonti di inquinamento del pianeta. Ma con sorpresa scopriremo che molti oggetti che fanno parte della nostra vita quotidiana possono interferire con il sistema ormonale.

Nel secondo servizio “Sanità tradita” viene realizzato un viaggio nella sanità privata della Regione Lazio. Ci saranno delle testimonianze esclusive sul pagamento di tangenti e ascolteremo anche intercettazioni inedite e parlamentari che denunciano truffe a danno dei lavoratori e dei contribuenti. Vedremo anche quali sono gli sprechi di denaro pubblico realizzati ogni anno. Nelle casse della Regione Lazio ad esempio la sanità privata convenzionata costa ogni anno circa un miliardo e trecento milioni, un giro d’affari che fa gola a molti. Il viaggio di Iacona si svolgerà soprattutto nelle cliniche private della Regione Lazio. {loadmodule mod_custom_advanced,Pubblicità dentro articolo}

L’ultima parte della puntata cerca di dare invece un’immagine completamente diversa del mondo sanitario attraverso l’inchiesta “Telemedicina“.  Sì cercherà di capire per quali motivi, mentre cresce il numero degli anziani e dei malati cronici, il Servizio Sanitario Nazionale non riesce più a garantire la qualità. PresaDiretta ha realizzato un viaggio tra l’Italia e Israele per documentare come sia possibile essere curati in maniera ineccepibile spendendo poco. Tutto questo può essere realizzato attraverso la “Telemedicina“.



0 Replies to “PresaDiretta puntata finale su Ciao maschio, Sanità tradita e Telemedicina”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*