Petrolio speciale Back to Iraq il 25 aprile su Rai 1 col ministro Pinotti


Torna Petrolio su Rai 1 martedì 25 aprile alle ore 23:30 con una puntata speciale dal titolo "back to Iraq"

Torna Petrolio su Rai 1 martedì 25 aprile alle ore 23:30 con una puntata speciale dal titolo “Back to Iraq“. Al timone lo storico conduttore Duilio Gianmaria. La regia è di Marco Bonfante.

Duilio Giammaria torna con uno speciale che analizzerà la situazione attuale in cui versa l’Iraq. Non a caso la puntata va in onda il 25 aprile, giornata nella quale gli italiani celebrano la liberazione dal regime nazista tedesco e da quello fascista italiano. In un giorno che dovrebbe essere dedicato alla esaltazione della libertà, Duilio Gianmaria si pone delle domande: ma siamo davvero liberi dalla guerra? E soprattutto siamo davvero liberi di muoverci e di esprimerci senza alcun timore? In altre parole la nostra sicurezza personale è assicurata oppure siamo quotidianamente in pericolo? 

Tutto questo scaturisce dalla precaria situazione che esiste non solo in Italia ma nello scacchiere internazionale. I ripetuti attentati terroristici rivendicati quasi quotidianamente dall’ISIS, gli attacchi missilistici effettuati recentemente con una perdita incredibile di vite umane, spinge a fare una riflessione su quanto ci accade intorno. Noi siamo coinvolti in questa spirale di violenza e di terrore sulla quale Petrolio, programma di approfondimento giornalistico, vuole riflettere cercando anche di mettere in ordine le motivazioni per le quali si è giunti a tutto questo.

In studio con il giornalista e conduttore ci sarà il ministro della Difesa Roberta Pinotti insieme ad altri esponenti delle forze militari che commenteranno soprattutto gli ultimi eventi che si stanno succedendo nelle settimane a ritmo purtroppo frenetico.

petrolio rai 1

Proprio insieme alle forze dell’ordine ed al ministro sì cercherà di fare il punto sulle motivazioni che hanno portato ad una escalation così violenta del terrorismo. Il terrorismo dunque si è esteso a macchia d’olio non solo in Europa ma anche oltre oceano. La parte centrale di questa puntata speciale è concentrata sulla situazione che si è recentemente creata in Iraq.

Le telecamere di Petrolio sono andate nei mesi scorsi e hanno documentato con dovizia di particolari molti aspetti del conflitto iracheno.

{module Pubblicità dentro articolo 3}

Accanto a Duilio Gianmaria e al ministro della Difesa saranno presenti anche altri ospiti e verranno definiti nell’immediata vigilia della messa in onda. Ricordiamo che Petrolio è un programma in onda dal 16 agosto del 2013. La prima stagione è andata in onda fino al 6 settembre con una serie di puntate sperimentali che avrò avuto un buon gradimento di pubblico. Dopodiché Rai1 ha deciso di rendere l’appuntamento costante nel palinsesto. Così Petrolio è diventato un programma settimanale ed ha tolto la serata del giovedì al talk show Porta a Porta condotto da Bruno Vespa. Il programma di inchieste giornalistiche si occupa di cercare, analizzare e valorizzare le ricchezze possedute dall’Italia. Ci riferiamo in particolare ai tesori artistici e monumentali, culturali e archeologici, ma sono in primo piano anche le capacità imprenditoriali e di talenti made in Italy che attendono soltanto di essere utilizzati nella giusta maniera.

Il nome Petrolio si riferisce alla “estrazione” ovvero al portare alla superficie e valorizzare queste ricchezze proprio come se fosse petrolio, definito l’oro nero per l’alto valore commerciale.

L’ultima puntata speciale di Petrolio è andata in onda il 28 dicembre 2016 ed aveva per titolo “Il cielo sopra l’Italia. L’Auditel aveva riservato allo speciale il 10,84% di share.