Lineablu puntata 27 maggio Donatella Bianchi sul lago Trasimeno


La puntata odierna è un viaggio sui piccoli centri che si affacciano sul lago Trasimeno.


Torna anche questo sabato 27 Maggio alle 14.00 su Rai1, il programma Lineablu condotto da Donatella Bianchi. Questa volta la conduttrice va alla scoperta delle bellezze e delle ricchezze paesaggistiche dei centri sul lago Trasimeno. Sarà un viaggio nel cuore verde d’Italia.

La zona visitata dal programma ha un’estensione di circa 12.000 ettari, una profondità massima di poco superiore ai sei metri. Siamo in un contesto geologico e archeologico di grandissimo interesse, nella quale è presente un’elevata biodiversità delle flora e della fauna che Donatella Bianchi mostrerà ai telespettatori in tutta la propria esuberanza.

Il viaggio successivo è una lunga passeggiata in barca sul lungo lago dove poter ammirare le incontaminate bellezze del Trasimeno, il più antico lago italiano che si trova attualmente a vivere gli ultimi migliaia d’anni della sua lunga vita.

Come sempre Lineablu esplora anche le tradizioni locali: si va dalla rievocazione storica delle maggiori manifestazioni fino alla competizione e l’agonismo.

Ed eccoci a Passignano sul Trasimeno dove, con i rematori, Donatella Bianchi assiste ai grandi preparativi per la 34° edizione del Palio delle Barche.

Segue la visita ad una cooperativa che ha 90 anni di vita ininterrotta nella quale anche i giovani lavorano con passione. E’ un esempio di azienda che propone la lavorazione e la commercializzazione dei prodotti ittici a km “0”.

castiglion del lago

                                                   Castiglione del Lago

Naturalmente le attività principali sono legate ai prodotti del lago: si arriva così a San Feliciano per le attività di pesca sul lago Trasimeno.

Emozionante la visita ad un piccolo borgo di meno di 20 abitanti pieno di storia e luoghi di preghiera: siamo ad Isola Maggiore, l’Isola di San Francesco. E’ un vero e proprio viaggio nel tempo per scoprire l’isola nei suoi momenti di massimo splendore, quando la pesca sul lago era la principale attività produttiva nell’economia della regione.

A Castiglione del Lago conosceremo l’iniziativa “Porte Aperte al Trasimeno”, realizzata con l’obiettivo di valorizzare il comprensorio del Trasimeno. Castiglione del Lago sorge su di un sperone calcareo che in origine era la quarta isola del lago, ma in seguito all’abbassamento del livello delle acque e al crearsi di una pianura di tipo alluvionale assunse l’attuale configurazione. Questa fertile zona pianeggiante, corrispondente all’antico invaso lacustre, è delimitata ad ovest da una serie di rilievi collinari. L’aspetto moderno del paese si è sviluppato nella fascia pianeggiante ad occidente dal centro storico medievale.

Fabio Gallo, il giovane inviato del programma, va alla scoperta di Marzamemi, antico borgo di pescatori sorto attorno alla sua gloriosa tonnara.

Infine ecco i faticosi allenamenti dei giovani vogatori dell’associazione “la Voga Marzamemi”, mentre il Professor Calabrese ci parlerà di sicurezza alimentare.



0 Replies to “Lineablu puntata 27 maggio Donatella Bianchi sul lago Trasimeno”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*