Quarto grado puntata 23 giugno sulla sentenza di 1 grado per il caso Noventa


Le anticipazioni sulla puntata di Quarto grado che si occupa degli ultimi casi di cronaca nera con i conduttori Gianluigi Nuzzi e Elena Tambini.


 La puntata di questa sera, venerdì 23 giugno, di Quarto grado è dedicata alla sentenza di primo grado per il caso di Isabella Noventa, la segretaria di Albignasego di 55 anni scomparsa nella notte tra il 15 e il 16 gennaio 2016.

L’appuntamento su Retequattro è fissato per le ore 21.15 con i due conduttori Gianluigi Nuzzi e Elena Tambini e con gli ospiti con i quali si affronterà la discussione.

Il processo di primo grado per il caso di Isabella Noventa è giunto alle battute finali. Nella giornata di ieri, giovedì, c’è stata la sentenza per Freddy e Debora Sorgato e la loro amica Manuela Cacco. Il pm aveva chiesto l’ergastolo per i due fratelli e 16 anni e 8 mesi per la terza. Naturalmente prima di discutere e riflettere sulla sentenza, Gianluigi Nuzzi ed Elena Tambini, ripercorreranno la vicenda e le varie fasi processuali.

 Ma c’è ancora un’altra attesa: quella del dibattimento per il delitto di Yara Gambirasio la tredicenne di Brembate di Sopra scomparsa nel novembre del 2010 e trovata cadavere qualche mese dopo nei boschi circostanti la cittadina.

Venerdì 30 giugno, al Tribunale di Brescia è atteso Massimo Bossetti tornerà che tornerà a sedersi sul banco degli imputati per la prima udienza di secondo grado. Qualora i giudici non dovessero accogliere la richiesta della superperizia sul DNA, obiettivo principale della difesa, il verdetto potrebbe arrivare nel giro di poche settimane.

Infine, la trasmissione a cura di Siria Magri, come ogni settimana, segue gli aggiornamenti su alcuni casi. In particolare, stasera, verranno proposte le ultime notizie sui due casi della settimana: l’assassinio della dottoressa Ester Pasqualoni, accoltellata nel parcheggio dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo) in cui era responsabile del day hospital oncologico; e il suicidio di Marco Prato, il giovane accusato dell’uccisione di Luca Varani, avvenuta a Roma nel marzo 2016 durante un allucinante e bestiale festino.

Per le segnalazioni da parte degli spettatori, c’è l’account di Facebook Messenger del programma.

 Per segnalazioni, anche durante la diretta, ci si può indirizzare ancora all’account Facebook Messenger (messaggio privato al profilo Facebook.com/quartogrado). Oppure si fa riferimento al centralone al numero 02.30309010 che è sempre a disposizione di coloro che desiderano interagire con il programma e fare segnalazioni.



0 Replies to “Quarto grado puntata 23 giugno sulla sentenza di 1 grado per il caso Noventa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*