Complimenti per la connessione 2 3 luglio – la diretta: lezione sulla smart tv


E' andata in onda la prima puntata di "Complimenti per la connessione 2", spin off di Don Matteo.

E’ andata in onda la prima puntata di “Complimenti per la connessione 2”, sketch-comedy di Rai 1 e spin off di “Don Matteo”. Si tratta di un progetto di inclusione e alfabetizzazione digitale, già sperimentato con successo l’anno passato. In questa stagione le novità sono principalmente due: l’ambientazione è casa Cecchini, mentre tra i personaggi le new entry sono Nadir Caselli (Lia) e Caterina Sylos Labini (Caterina). Confermati, invece, Nino Frassica (Maresciallo Cecchini), Francesco Scali (Pippo Zarfati) e Simone Montedoro (Capitano Giulio Tommasi). Oggi lezione sulla smart tv. Ripercorriamo insieme la diretta.

{module pubblicità dentro articolo 2}

Inizia la puntata. Siamo a casa Cecchini. Alla porta suona Pippo, vestito alla “Sean Connery”. L’uomo rivela di essere innamorato di Silvana e viene invitato al matrimonio di Lia, nipote del maresciallo. Il Capitano Tommasi invita Pippo a vedere la nuova smart tv

Complimenti per la connessione 2 3 luglio Simone Montedoro

Il ristorante però è un po’ caro: 120€ a persona. La smart tv è la tv che naviga su Internet e permette di entrare nel menù interattivo come fosse un vero e proprio computer. Si connette tramite Wi-fi, internet senza fili, ed è installabile con un semplice router. E’ un sistema che funziona come “un profumo”: basta accenderlo e il segnale si diffonde in tutto l’ambiente. Chiunque è in casa può connettersi. Il Maresciallo e Pippo restano sul divano a chiacchierare sul ristorante.

La puntata si chiude con Lia che dà consigli su come utilizzare il Wi-Fi: password, connessione e app.

Anche questo esordio della seconda stagione di “Complimenti per la connessione” ha dimostrato di essere un prodotto fruibile e accessibile a tutti, che si inserisce – quasi alla perfezione – nel periodo di programmazione estiva, dove le difficoltà maggiori sono date dal catturare le attenzioni del pubblico a casa.