Top secret puntata 30 luglio I misteri di Milano


Brachino racconta i “Misteri di Milano” mettendo in evidenza soprattutto i lati oscuri e misteriosi della capitale lombarda tecnologicamente avanzata e all'avanguardia.


Questa sera, domenica 30 luglio 2017, in seconda serata su Canale 5, va in onda l’ultimo appuntamento con Top Secret, condotto, come al solito da Claudio Brachino.

Brachino racconta i Misteri di Milanomettendo in evidenza soprattutto i lati oscuri e misteriosi della capitale lombarda tecnologicamente avanzata e all’avanguardia. Vengono affrontate le realtà dell’arte, della moda, del gossip. Ed a questo riguardo si ripercorrerà la storia di Fabrizio Corona, indagato per una serie di reati e attualmente in carcere. Saranno le indiscrezioni e i segreti rivelati dai protagonisti delle copertine dei settimanali popolari ad essere al centro di questa prima parte di serata.

I misteri milanesi si allungano anche nel mondo della moda. Tra passerelle e sfilate con top model di prima grandezza,  in un universo patinato e chic, ecco le storie di stilisti e notti folli che si tingono di nero. Sarà Alessandro Cecchi Paone a raccontarle e commentarle.

Il giornalista ricorda poi la vicenda di Maurizio Gucci. Era il 27 marzo 1995 quando, quattro colpi di pistola, uccisero l’imprenditore 46enne, nipote del fondatore dell’omonima e prestigiosa casa di moda. Ad armare il killer sarebbe stata l’ex moglie, che ha sempre dichiarato di esser stata vittima di un complotto. 

Si analizzerà un altro omicidio che ha rappresentato il lato oscuro della “Milano da bere”, quella dei festini nelle ville degli industriali, delle notti in discoteca tra un eccesso e l’altro: parliamo dell’assassinio di Francesco D’Alessio. La sua morte, nel 1984, fece scalpore proprio perché ad ucciderlo fu una giovane donna, Terry Broome, il cui obiettivo era di affermarsi come modella. L’uomo che freddò era un pretendente arrogante che da lei voleva quello che in molti avevano ottenuto abbattendo le sue resistenze.

Davanti alla Chiesa Santa Maria delle Grazie, Claudio Brachino, in compagnia del critico d’arte Vittorio Sgarbi, discuterà dell’”Ultima cena” capolavoro di Leonardo Da Vinci. Sgarbi parte dalla tesi dello scrittore statunitense Dan Brown – autore del romanzo thriller “Il Codice da Vinci”- il quale sostiene che, nel capolavoro di Leonardo, sarebbero contenuti dei messaggi esoterici. Tra gli altri misteri, si cerca di indagare se è vero che alla destra del Cristo non sia raffigurato l’apostolo Giovanni, ma la Maddalena.

Quando si parla di Massoneria, di Templari, si parla di misteri, complotti e luoghi segreti nelle viscere della città. Nel corso della serata, ci si interrogherà se c’è un legame nascosto con la piramide luminosa esposta sulla facciata esterna della stazione Centrale di Milano.

E infine, un approfondimento sul presunto “fantasma” di John Lenon e delle sette persone che, in quattro diverse circostanze, fra il 2006 e il 2013hanno segnalato alla National Ghost Uncover la sua inconfondibile presenza.



0 Replies to “Top secret puntata 30 luglio I misteri di Milano”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*