Melaverde puntata 6 agosto tra Oristano e Parma


Raspelli e Hidding sono alla ricerca delle eccellenze italiane a Oristano e nel Parmense

Melaverde propone il consueto appuntamento della domenica su Canale 5 alle 11,55. Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli , i due conduttori on the road saranno, coe sempre, alla ricerca delle eccellenze gasatronomiche a agro alimmentali del nostro paese.

Nata il 20 settembre del 1998 da  un’idea dell’agronomo Giacomo Tiraboschi,approdata prima sugli schermi di Rete 4,poi promossa a Canale 5,Melaverde è giunta alla 19esima edizione.

Questi gli argomenti che racconterà domenica 6 agosto dalle 11.50. 

Ellen Hidding: sapori di Sardegna (ortofrutta nell’Oristanese)

Questa settimana Ellen Hidding raggiungerà la Sardegna esattamente nella zona del Terralbese, in provincia di Oristano, per raccontare la storia di un gruppo di agricoltori che da generazioni ha condiviso la passione per la coltivazione di frutta e verdura e l’amore per questa terra. Negli anni ’90, la globalizzazione e l’arrivo sull’isola delle grandi industrie, hanno messo a rischio le loro realtà agricole che rischiavano di scomparire. C’era solo una cosa da fare: unire le forze, abbattere i costi e tornare ad essere competitivi sul mercato.

È nata così “l’Organizzazione Produttori Agricola Campidanese“, l’unione di 30 famiglie che da quel momento hanno potuto continuare la loro tradizione agricola dedicandosi alla coltivazione di prodotti che potessero portare innovazione sul mercato. Sono nate così, oltre alle classiche coltivazioni di frutta e verdura che raggiungono tutto il continente, alcune produzioni particolari come il melone “Majores“, coltivato oggi solo in Sardegna, e una mini anguria, molto dissetante e completamente senza semi. Frutta e verdura che, grazie a particolari tecniche di coltivazione stagionale e grazie ad una pianificazione scrupolosa, raggiungono l’intero paese e l’estero, 365 giorni l’anno, estate e inverno.

Edoardo Raspelli: rivincita in agricoltura (a Polesine Parmense per chiocciole e cavallo bardigiano)

Edoardo Raspelli si occuperà di elicicoltura, ovvero l’allevamento delle chiocciole. Con lui i telespettatori entrano in un allevamento biologico di chiocciole a ciclo completo, uno dei più grandi in Italia. Scopriremo che allevare chiocciole di qualità destinate alla gastronomia non è affatto facile. C’è bisogno di grande attenzione in tutte le sue fasi, dalla cura del terreno, alla scelta delle piante da inserire nei recinti per creare l’habitat giusto per le chiocciole e per la loro alimentazione, sino alle fasi di selezione e di raccolta.


Ma c’è di più. Siamo nelle campagne parmensi e Raspelli ci farà conoscere un altro animale che fa parte della storia di questo territorio. Dall’animale più lento passeremo ad uno tra i più veloci: il cavallo, e nello specifico il cavallo Bardigiano, una razza antica che in alcuni casi viene ancora allevata allo stato brado, adatta ad essere utilizzata per molte attività, sia sportive, che agricole.
Infatti, in questi ultimi anni si sta registrando un ritorno ad una agricoltura senza macchine dove il cavallo torna a prendere il posto dei motori. Naturalmente non mancheranno i sapori del territorio.



0 Replies to “Melaverde puntata 6 agosto tra Oristano e Parma”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*