11 settembre 2001 il ricordo dell’attentato in tv


Il piccolo schermo ricorda l'attentato alle Torri Gemelle con una programmazione dedicata tra cui uno speciale di Petrolio.


A sedici anni dall’11 settembre 2001, quando ci fu il drammatico attentato alle Torri gemelle, molte reti televisive propongono speciali per ricordare l’evento. Ve ne segnaliamo alcuni.

Cominciamo da Petrolio che, lunedì 11 settembre, in seconda serata su Rai1 manda in onda un documento realizzato in collaborazione con la tv britannica. Il fine è riaprire il dossier e analizzare i motivi che portarono all’attentato.

Da quel maledetto 11/9  sono continuate a proliferare teorie complottistiche e dietrologie varie. Ancora oggi più della metà degli americani pensa che non sia ancora stata detta tutta la verità. A dare man forte a queste ipotesi sono i familiari delle vittime ancora in attesa di giustizia che chiedono l’accesso ai documenti Top Secret in possesso del governo americano. Petrolio raccoglie le esclusive testimonianze di alcuni esponenti dell’intelligence americana secondo i quali gli errori fatti dai servizi segreti americani, sono stati nascosti e occultati. Come e perché si arrivò al più grave attacco terroristico nella storia dell’umanità? Poteva essere evitato? Quanto è successo in quei paesi poteva essere di lezione in Libia? Duilio Giammaria lo chiede a protagonisti e testimoni italiani di quelle vicende: politici, militari, operatori umanitari, cronisti. Si cerca di capire perchè quella instabilità iniziata l’li settembre 2001, prosegue ancora oggi: in Europa è sempre allarme rosso per la minaccia di nuovi attentati da parte dell’Isis

Passiamo ai canali Sky Cinema Cult e History che propongono una speciale programmazione. Si parte alle 16.45 su Sky Cinema Cult con Fahrenheit 9/11, il documentario-inchiesta di Michael Moore, premiato con la Palma d’oro a Cannes. Si prosegue alle 18.50 con World Trade Center, l’omaggio di Oliver Stone agli eroi di quella giornata, ossia i vigili del fuoco che per primi accorsero nella zona dell’attacco per prestare soccorso. Alle 21.00 è la volta dell’intenso La 25esima ora di Spike Lee, opera sulla disillusione di un individuo e di un intero paese con Edward Norton e Rosario Dawson protagonisti. Chiude la programmazione Un anno dopo, il film con Maggie Gyllenhaal in cui cinque storie si intrecciano a New York a un anno di distanza dall’attacco alle Torri Gemelle.

 History dedica una settimana di programmazione agli attentati dell’11 settembre 2001 dal titolo Apocalypse 9/11.

La Storia non avviene per caso. L’11 settembre affonda le radici nei decenni precedenti. History (canale 407 di Sky) propone la serie 9/11: Come tutto ha avuto inizio, da lunedì 11 a venerdì 15 settembre alle 21.00.

La serie ricostruisce dettagliatamente la genesi e lo sviluppo dell’odio del terrorismo islamico nei confronti dell’America, culminato nell’attacco ordito da Osama Bin Laden, raccontando la storia di Sayyid Qutb, intellettuale egiziano che trascorse alcuni anni negli Stati Uniti.

Sayyid rimase sconvolto dal modello di vita americano e lo denunciò in libri che ispirarono lo stesso Bin Laden. Svela il piano che Al Qaeda organizzò in gran segreto per uccidere il Presidente Bill Clinton. Punta i riflettori sull’agente speciale dell’FBI, John O’Neil, che fu una delle prime persone a sottolineare la gravità del pericolo rappresentato da Al Qaeda: lasciata l’FBI nel 2001, divenne capo della sicurezza del World Trade Center, dove morì l’11 settembre.



0 Replies to “11 settembre 2001 il ricordo dell’attentato in tv”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*