Sky Upfront 2017 la presentazione e il racconto dell’evento


Tutto quanto è accaduto nel corso dell'evento con cui la piattaforma satellitare ha annunciato i palinsesti

Milano. Siamo alla presentazione dei palinsesti Sky all’interno della particolare cornice del Teatro degli Arcimboldi. Ciò che incuriosisce non è solo la scoperta di ciò che ci attende sul piccolo schermo, ma anche cosa ci verrà svelato in uno show che partirà tra circa un’ora. Tra i primissimi ad arrivare i Soul System, vincitori di X Factor 10.

Sul red carpet targato Sky continuano a sfilare i volti che entrano nelle nostre case, è, infatti, il turno della squadra di SkyTg24.

Arriva il team di giudici di MasterChef 7 dopo l’au revoir di Carlo Cracco, sostituito da una donna Antonia Klugmann, che si aggiunge al terzetto Antonino Cannavacciulo (sempre in doppio petto), Bruno Barbieri e Joe Bastianich con l’immancabile cappellino da baseball. Per gli amanti dello sport, sfila anche Beppe Bergomi.
Mentre attendiamo l’arrivo di altri talent ascoltiamo le urla dei fans. E infatti ci ritroviamo uno dietro l’altro Maccio Capatonda – pronto a scherzare coi fotografi – Alessandro Cattelan, Carlo Cracco e alcuni degli attori della prima serie creata da Nicolò Ammaniti, “Il miracolo” prevista in primavera .
 
(in foto Guido Caprino, Tommaso Ragno ed Elena Lietti).
Dulcis in fundo arriva parte del cast di Gomorra 3- la serie tra cui spiccano i due protagonisti Marco D’Amore e Salvatore Esposito.
Sul red carpet di una rete in cui i canali sono molteplici e di vario argomento non potevano mancare in questa serata, i conduttori e gli opinionisti di Sky Sport e i giudici di X Factor con la new entry Levante.
Ora attendiamo che lo show abbia inizio.
Ad aprire le danze nell’amplia platea dell’Arcimboldi e l’opening della stagione. Ed arriva Alessandro Cattelan. Non poteva che essere lui ad aver subito il microfono in mano.
A introdurre le novità della stagione 2017/2018 l’amministratore delegato Andrea Zappia: “ormai abbiamo contenuti infiniti e in questo
universo in cui si presentano nuovi concorrenti e i tradizionali avevano difficoltà, Sky è un’azienda che non vuole adattarsi al cambiamento, ma guidare il cambiamento. Tre punti: il primo è la costruzione di brand rilevanti come X Factor o MasterChef sono diventati dei punti di riferimento degli spettatori. Il secondo è lo storytelling, stasera parte Tin Star con Tim Roth, a breve partirà la terza serie di Gomorra. In più ormai è totalmente unica la relazione tra creatività e innovazione” e promette “se in questi anni ne avete vista, preparatevi a vederne ancora di più. Presto arriverà il 4k, l’ultra hd sullo sport e anche Sky Q“.

Continua: “Sky ha molto a cuore i propri clienti e questo si vede anche nell’importanza delle news, settore che verrà potenziato. Io credo che davanti ci siano più opportunità  che problemi”, con questo atteggiamento propositivo Zappia si congeda dalla platea.
Scorre sullo schermo ciò che ci aspetta tra serie tv nostrane e provenienti dall’estero come la seconda stagione di ‘Westworld’.
“Queste sono le storie che ci rendono orgogliosi”, sottolinea Cattelan chiamando  sul palco Marco D’Amore e Salvatore Esposito. L’unica anticipazione autorizzata è legata alla data di messa in onda: venerdì 17 novembre. L’interprete di Ciro aggiunge: “questa serie ha delle conferme costituite dagli uomini e dalle donne, ma anche una grande novità, che è Napoli, ci si sposta al centro“. I due protagonisti, sulle note della colonna sonora, iniziano a parlare in spagnolo scherzando sulle parodie fatte in veneto, ma anche nei Paesi esteri in cui la serie è stata venduta e
quindi doppiata.

Dalle serie si passa allo sport: arrivano Diletta Leotta e Guido Meda, ma i due richiamano Cattelan.
La palla passa a Mara Maionchi (tornata a X Factor nell’edizione che sta per inaugurarsi giovedì 14) e Alessandro Borghese (tanto temuto dai ristoratori) per introdurre il video sul grande intrattenimento Sky. ‘Noi siamo entertainment’ leggiamo sullo schermo ed effettivamente questo è il proposito che sempre più l’azienda rincorre soddisfacendo il pubblico. Per la gioia di tutti arriva Levante, nuova giudice di X Factor, offrendo all’illustre platea ‘Pezzo di me’.
Sul piccolo schermo scorre la proposta proveniente dalla Settima Arte per poi veder ricreare sul palco degli Arcimboldi lo studio di ‘E poi c’è Cattelan’ e dal dietro le quinte arriva Tim Roth.

Cattelan approda in platea dove lancia il video inerente all’informazione, tra cui scorrono anche le immagini di eventi che hanno segnato gli ultimi mesi dal Terremoto nel centro Italia all’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea. “Non sapremo cosa succederà domani, ma ci saremo per raccontarlo” è la chiusa di  questa carrellata.
Si torna a sorridere con due mattatori puro sangue: Claudio Bisio e Frank Matano, protagonisti del mockumentary ‘The Comedians’ diretto da Luca Lucini, che andrà in onda su Sky Atlantic. Nell’offerta sui canali free rientra anche ‘Guess My Age’, partito da poco, ma che già sta ricevendo buoni riscontri di ascolti. Vengono così invertiti i ruoli ed Enrico Papi diventa un concorrente: deve indovinare l’età di Carlo Cracco, il quale inquadrato prova a suggerire. Papi ipotizza quarantasette; sullo schermo arrivano gli indizi in soccorso: zoom, nel suo anno è stata scritta la sceneggiatura de ‘La Bibbia’ ed è nata Linda Evangelista. Dalla platea arriva l’urlo di Cannavacciulo e si arriva a cinquantuno.

L’amministratore delegato, in apertura di serata, ha evidenziato la cura verso gli spettatori ed è così che apprendiamo della “crescita del 30% sull’Europa League.
National Geographic si conferma il brand più autorevole e amato da tutta la famiglia e il 44% di crescita per Tv8. Daniele Ottier, direttore generale di Sky Media vuole ribadire i punti di forza come leadership sui contenuti di intrattenimento (+13%) e sport (motori + 16%) nella pay tv. “Nell’offerta free to air (Cielo, SkyTg24 e Tv8) è una certezza in crescita questo è dovuto agli investimenti fatti dall’azienda. Il
terzo punto è costituito dal new tech con 1,5 miliardi di utenti tra sky go e sky on demand. In ultimo non può mancare il digital con una comunicazione sempre più integrata tra siti e app, con sky sport che risulta il secondo sito sportivo italiano”.

La chiusa della serata è affidata ai Soul System, che invadono la platea animandola e vivacizzandola, adesso non resta che gustarsi da spettatori i programmi della stagione 2017-2018, tra conferme e novità, volti già cari e altri a cui affezionarsi.