The Farthest: il viaggio più lungo su Focus 7 e 8 ottobre


In due giorni di programmazione vanno in onda speciali che scandagliano la vita più recondita dell'universo in compagnia di Amedeo Balbi.


Lo “Space Weekend”, la maratona di programmi dedicati alle meraviglie dell’universo con cui Focus (canale 56, gruppo Discovery Italia) celebra ogni anno ad ottobre la Settimana Mondiale dello Spazio, presenta l’evento di punta “The Farthes: il viaggio più lungo.” Si tratta di una puntata della durata di due ore con la regia di Emer Reynolds, in onda in prima assoluta sabato 7 ottobre dalle ore 21:15 con l’introduzione dell’astrofisico ed eccellenza italiana Amedeo Balbi.

The Farthest: il viaggio più lungo”, presentato allo scorso Tribeca Film Festival e premiato all’International Film Festival di Dublino, racconta il viaggio della sonda Voyager che quest’anno compie 40 anni ed è considerato il progetto spaziale più ambizioso mai portato avanti nella storia dell’umanità.

L’idea della NASA di realizzare una sonda in grado di viaggiare nello spazio e raccogliere informazioni su pianeti inesplorati come Giove, Saturno, Urano, Nettuno, prese corpo fin dal 1972 e impiegò 5 anni per diventare realtà: nel 1977 il programma portò al lancio delle due sonde Voyager 1 e Voyager 2.

Dopo 12 miliardi di chilometri percorsi, le sonde continuano il loro viaggio negli angoli più remoti del sistema solare, inviando dati e registrazioni che nei decenni hanno enormemente ampliato lo spettro delle conoscenze astronomiche e scientifiche.

All’interno delle sonde sono conservati i “golden record” che contengono suoni e immagini del nostro pianeta; una sorta di odierno messaggio nella bottiglia per eventuali forme di vita aliena.

Il film sta ricevendo un grande riscontro di critica e pubblico, con ottime recensioni su testate internazionali quali New York Times:la NASA e la Reynolds si meritano un inchino”, Scientific American:intensità ed emozione raramente viste nell’ambiente “abbottonato” delle scienze spaziali”, Nature:un documentario brillante”.

Tra le prime tv della due-giorni di Focus, che si snoda sabato 7 e domenica 8 ottobre a partire dalle ore 15:10: “Il Sole: storia di una stella” (sabato ore 15:10), “NASA, avete un problema” (sabato e domenica dalle ore 17:45), lo specialeEclissi in America” (domenica ore 21:15), sull’esplorazione degli angoli più remoti dell’universo, in compagnia di Balbi.

Focus è visibile al canale 56 del digitale terrestre, 418 di Sky e al 56 di Tivùsat. Il documentario sarà disponibile anche su Dplay (sul sito dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play).



0 Replies to “The Farthest: il viaggio più lungo su Focus 7 e 8 ottobre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*