“Indovina chi viene dopo cena” dal 20 novembre su Rai 3


Programmato come un prolungamento di "Report", il nuovo programma condotto da Sabrina Giannini va in onda dal 20 novembre in quattro puntate.


Da lunedì 20 novembre su Rai 3 in seconda serata alle 23:10 va in onda il nuovo programma di inchieste dal titolo “Indovina chi viene dopo cena“. Al timone c’è Sabrina Giannini autrice di inchieste per “Report” presente nella realizzazione del programma, attualmente condotto da Sigfrido Ranucci, fin dalla prima edizione del 1997. La Giannini ha avuto anche molti riconoscimenti e premi che l’hanno accreditato a livello internazionale come una delle principali documentaliste e autrice di programmi di attualità.

 

Sabrina Giannini presenterà prevalentemente servizi e inchieste su cibo, sicurezza alimentare, difesa dell’ambiente e diritti degli animali. I servizi scavano in profondità negli argomenti trattati per portare alla luce realtà ancora poco conosciute dall’informazione mainstream.

Saranno in tutto quattro puntate che avranno un tema specifico: terra, acqua, fuoco e aria. Ovvero i quattro elementi fondamentali che compongono il nostro pianeta.

Come è nelle tradizioni di “Report“, anche “Indovina chi viene dopo cena” metterà in evidenza come gli interessi economici siano i principali distruttori degli habitat naturali, delle foreste, dell’inquinamento dell’aria e dell’acqua. Siamo in presenza di beni primari e fondamentali la cui mancanza mette in pericolo la stessa sopravvivenza della specie umana.

Tutte le inchieste saranno realizzate prevalentemente in Italia, in America e in Africa. Al centro di ogni puntata ci sarà dunque la difesa di un sistema sul quale si basa la stessa sopravvivenza del pianeta.

I grandi della Terra non hanno ancora capito come lo sfruttamento intensivo delle risorse alimentari sta portando il pianeta al tracollo. Siamo ancora in tempo per provvedere e fare marcia indietro, assicurando così alle nuove generazioni un habitat naturale meno inquinato e più pulito. E soprattutto ci si occupa di salvaguardare il sistema dei consumi, le abitudini e le leggi che regolano il nostro pianeta.

“Indovina chi viene dopo cena”: la prima puntata

La prima inchiesta di lunedì 20 novembre si svolge in Africa. Ci si occuperà in particolare delle cause che stanno metto in pericolo la sopravvivenza degli elefanti. Sotto il mirino c’è soprattutto lo sfrenato commercio dell’avorio che, nel giro di 10 anni, potrebbe far scomparire questa razza animale.

La Giannini farà interviste a molti tecnici e anche ad ambientalisti. In particolare ripropone una intervista con una scienziata che è stata uccisa proprio per il suo impegno nel cercare di difendere un’area protetta in terra africana.

L’Africa è uno dei territori più deboli dal punto di vista della sopravvivenza di alcune specie, non soltanto della specie umana. Si pensi ad esempio alla mortalità infantile che ha cifre elevatissime, le più alte di tutto il pianeta.

Inoltre gli attivisti che cercano di recuperare in terra africana ambienti protetti sono moltissimi ma non sono capiti dalla popolazione locale. Addirittura Sabrina Giannini ci mostrerà come ogni anno almeno 200 di queste persone impegnate a proteggere l’Africa, perdono la vita in circostanze abbastanza misteriose.

L’invito della conduttrice e di prendere consapevolezza di queste realtà per cercare di fare quotidianamente i gesti giusti e necessari per difendere e prevenire ulteriori disastri.

Ricordiamo che “Indovina chi viene dopo cena” va in onda dopo la puntata del lunedì di “Report” e ne costituisce un prolungamento naturale.



0 Replies to ““Indovina chi viene dopo cena” dal 20 novembre su Rai 3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*