Spot in tv: il rapper Ghali per Vodafone


Un mix che può essere anche quello di culture: così Vodafone promuove la sua ultima offerta, Shake Remix, affidandosi alla rime del rapper Ghali.


Per l’occasione, Ghali ha composto un pezzo ad hoc in cui, di origini tunisine, canta come voglia bene all’Italia. Di come, quando gli venga nominata la casa, lui risponda di esserci già.
Un testo che, accompagnato alle immagini sullo schermo, attribuisce allo spot della compagnia telefonica una valenza più ampia rispetto alla semplice promozione di una tariffa telefonica.

 

La Shake Remix, dedicata ai ragazzi fino ai 30 anni, consente di scegliere il proprio piano telefonico: giga, minuti, messaggi, a seconda delle singole esigenze. Si può cambiare la composizione, mixando in maniera personale rispetto ai bisogni dell’utente.
E così, per parlare al pregiato target under 30, è stato scelto un artista che si è affermato partendo dalla rete. Ghali, 24 anni, nasce proprio caricando i suoi video su You Tube, e lanciando il singolo di debutto su Spotify, senza farlo passare dai negozi digitali: un rapper conosciuto dal pubblico più giovane, che lo ha ascoltato in massa in streaming. Nato in Italia, figlio di genitori tunisini, Ghali è anche il rappresentante perfetto di una generazione multiculturale la cui identità è composita.
Coerente al suo testimonial, che rimane defilato nello spot, la Vodafone confeziona un messaggio semplice quanto d’effetto: un volto diviso in tre parti, ciascuna quale ruota rapidamente assumendo di volta in volta nuovi lineamenti. Pelle diversa, occhi e bocca delle etnie più varie. Un viso che cambia sempre forma: proprio come la Shake Remix.
Solo in conclusione, nell’ ultima immagine, le tre parti si ricompongono a creare il viso di Ghali: il protagonista imprime la sua firma allo spot, senza però monopolizzarlo.
Da sottolineare che la campagna coniuga alla mera pubblicità, la contemporaneità del messaggio: non solo nel contenuto che parla di nuove generazioni, ma anche nel formato dello spot, che tanto rimanda nel taglio quadrato a un video da social network.

Il pensiero corre ad altri spot i cui testimonial sono rapper, anche loro scelti per rivolgersi ai ragazzi. Il riferimento è naturalmente a Fedez e Fabri Fibra, uno con le Giravolte e l’altro per Wind. Senza dubbio, un emergente ha dato ad entrambi una lezione di stile in quanto a vendersi a un brand e mantenere una credibilità professionale.



0 Replies to “Spot in tv: il rapper Ghali per Vodafone”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*