47 35 Parallelo Italia in diretta da Napoli


Gli ospiti e gli argomenti del programma estivo d'informazione di Rai 3

 Gianni Riotta si presenta per la seconda volta in prima serata su Rai 3, con una nuova puntata di 47 35 Parallelo Italia. La puntata andrà in onda in questa sera da una delle piazze simbolo di Napoli: Piazza del Municipio.

Il programma si propone di dare uno sguardo a tutte le realtà italiane, da nord a sud, attraverso gli ospiti che sono sempre finalizzati all’economia delle puntata in corso.

Questa sera, a discutere di tutte le problematiche della città partenopea ci saranno Carla Cantone, segretaria generale dello Spi Cgil, Stefania Prestigiacomo, esponente di Forza Italia, e Gennaro Migliore del Partito Dmeocratico.

Come al solito, il giornalista e conduttore riserva per sé la parte principale del programma, ovvero le interviste. I personaggi con i quali si confronterà sono Matteo Salvini, leader della Lega Nord, Luigi Di Maio del Movimento 5 Stelle e vicepresidente della Camera dei Deputati, e il cardinale Francesco Sepe, arcivescovo metropolita della città di Napoli.

Il programma vuole analizzare alcune delle principali problematiche della città partenopea e dell’hinterland, portando alla ribalta realtà di cui ancora si parla molto poco. Gianni Riotta intende con 47 35 Parallelo Italia realizzare un giornalismo “tradizionale”, cioè basato su reportage e inchieste sui luoghi dive avvengono i fatti. Niente più informazione copia-incolla tratta da comunicati e dichiarazioni dei protagonisti.

In sede di conferenza stampa, Riotta ha anche affermato che il modello al quale si ispira è quello di Mario Soldati nei lontani anni ’50. Proprio per cercare di centrare l’obiettivo, la trasmissione non ha uno studio fisso a Roma ma è itinerante e trasforma le piazze in agorà nelle quali possono intervenire sia politici che gente comune.

Tutto questo però, nel corso della prima puntata non è stato ben evidenziato. Innanzitutto perché Riotta ha accentrato nelle sue mani il “potere assoluto” del programma, e poi perché la lunghezza del programma e alcune tematiche svolte in una maniera tradizionale e daja-vu, hanno conferito al nuovo appuntamento una patina di vecchio talk show: proprio il genere che Riotta aveva voluto a tutti i costi evitare.

Certo Napoli è una terra conflittuale e una realtà dalle mille sfaccettature. Proprio per questo, la puntata di questa sera dovrebbe avere qualche interesse maggiore, vista anche la presenza (o l’onnipresenza) di Matteo Salvini, che su Napoli e dintorni avrà certamente parecchio da dire.

La puntata odierna dunque, si presenta come definitiva per accreditare nel bene o nel male 47 35 Parallelo Italia. Sapremo insomma se quel 5,2% di share conquistato all’esordio potrà stabilizzarsi oppure è destinato a diminuire. Infine, il programma ha già destato polemiche per la somma investita nella sua realizzazione: 1,5milioni di euro in tutto.



0 Replies to “47 35 Parallelo Italia in diretta da Napoli”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*