AppleKiss, il nuovo social network presentato a Milano il 22 settembre


Le prime notizie sul nuovo social network che viene presentato ufficialmente a settembre

  “Il compito principale nella vita di ognuno è dare alla luce se stesso”, disse lo psicanalista e sociologo tedesco Erich Fromm. Ed è forse un po’ a questo aforisma che punta il nuovo social network “AppleKiss”, ideato da due imprenditori di Colico (in provincia di Lecco) e freschissimo di lancio on line.

Una copia di Facebook? verrebbe da chiedersi. Ma i suoi due papà Alfredo Ardenghi e Francesco Cornaggia, a capo di questa nuova avventura imprenditoriale, proprio non ci stanno: “AppleKiss nasce dall’idea di un title, di un nome a cui piano piano abbiamo affiancato dei contenuti, dei valori”, spiega Ardenghi.

“Io e Francesco avevamo delle idee che pian piano abbiamo sviluppato all’interno di in contesto social. Non vogliamo e non abbiamo mai pensato di essere Facebook, anzi. Ciò che vogliamo è offrire un nuovo strumento di comunicazione e socializzazione. Uno strumento alternativo di promozione e di scrittura. Abbiamo valutato la percezione del bisogno – prosegue – fatto ricerca, studiato le alternative. Oggi tutti sono connessi e non solo per gioco. Online si vende, ci si presenta, ci si propone. Questo vale per i privati come per le aziende”.

Qual è dunque il vantaggio principale di AppleKiss? Sta nel premiare la narrazione di sé atta alla promozione personale. L’utente ha infatti a propria disposizione una piattaforma che consente di creare un blog personale, place del nuovo social, dove usare la propria abilità di storyteller (la parola dell’estate, che significa “premiare la narrazione di sé), creare e gestire Gruppi ed Eventi e pubblicare annunci.

AppleKiss nasce dunque per colmare il gap, il vuoto che Facebook ha lasciato, cui Facebook non ha pensato: l’auto-promozione. E proprio a questo serve il blog: uno spazio aperto in cui poter raccontare la propria storia, le proprie passioni, i propri sogni. Se stessi, insomma.

E poi, naturalmente, ci sono i Gruppi, pensati come stanze, community in cui si parla e ci si confronta in relazione a tematiche o episodi di interesse comune.

Ma come ogni social che si rispetti, anche AppleKiss ha i suoi “mi piace”, rappresentati, naturalmente, dai “kiss”, e offre la possibilità di postare e condividere link, pensieri, musica, video immagini.

La apple, ossia il post, infine, consente di postare immagini e commenti su fatti interessanti o curiosi di cui si è appena venuti a conoscenza, e condividerli con gli altri users.

AppleKiss vanta al momento 500 iscritti (tra cui la sottoscritta, naturalmente). A prima vista sembra un po’ Facebook, in effetti, ma più curato, dal design fresco, di immediata fruizione. E naturalmente ha già anche la app per il mobile, compatibile con il sistema Android e iOS.

Non ci resta che “smanettare” e navigare un po’…potremmo scoprire un mondo virtuale interessante. In cui davvero si torna a mettere al centro se stessi, ma non in perenne competizione con gli altri. D’altra parte, i migliori promotori di noi stessi…non possiamo che essere noi in prima persona…



Potrebbe interessarti anche:


0 Replies to “AppleKiss, il nuovo social network presentato a Milano il 22 settembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*