Chi l’ha visto? Le storie, questa sera le aggressioni con l’acido


Inchieste su aggressioni con l'acido, scomparse risalenti al passato e il caso del calciatore Bergamini sono al centro della puntata

Va in onda questa sera, mercoledì 19 agosto, una nuova puntata di Chi l’ha visto? Le storie, con una serie di nuovi fatti di cronaca sui quali puntare l’attenzione. Il programma di Rai3 condotto da Giuseppe Rinaldi ha preso il posto di Chi l’ha visto? che torna in onda regolarmente a metà settebre sulla rete diretta da Andrea Vianello.

L’appuntamento è alle 21,15 con altri gialli, omicidi irrisolti, cold case e, naturalmente, storie di donne e di uomini spariti nel nulla. Tutto questo è “Chi l’ha visto? Le storie” che ha esordito lo scorso luglio.
La puntata sarà aperta da una serie di servizi con protagoniste persone che sono state vittime di aggressioni con l’acido. Ci sarà, tra l’altro, la testimonianza di una donna che, lo scorso maggio, a Livorno è stata colpita con un bottiglia di acido muriatico da un uomo che si era invaghito di una sua collega di lavoro.Un argomento molto sentito, soprattutto in questo periodo.

Nel corso della trasmissione Giuseppe Rinaldi presenta una serie di vicende legate ai sentimenti. In particolare, ci si chiederà se il rapporto di coppia può diventare un motivo di fuga dalla propria quotidianità. Possono, insomma, le delusioni d’amore,la fine di un legame, diventare motivo di scomparsa da parte di una persona? In particolare: possono essere questi i motivi che spingono ad allontanarsi dal proprio ambiente e cercare di rifarsi una vita differente e magari più gratificante?

E a proposito di amori malati. Questa sera Rinaldi intervisterà Valentina Pitzalis, una giovane donna sarda miracolosamente sopravvissuta al rogo che quattro anni fa il suo ex marito appiccò in casa. L’uomo non voleva in nessun modo accettare che la relazione tra lui e la moglie fosse finita. Valentina è viva, ma il suo corpo conserva i segni dell’accaduto. Oggi ha una grande forza e la mostrerà tutta questa sera svelando di essere impegnata nella lotta contro la violenza alle donne.

Poi Rinaldi, come ogni settimana, torna indietro nel tempo. Parlerà di una scomparsa che risale a più di 30 anni fa, quella di Gianfranco Manuella. Era un avvocato civilista e viveva con la sua famiglia a Cagliari. E’ sparito il 22 aprile del 1981. Il suo corpo non è mai stato ritrovato. A distanza di tanti anni si cercherà qualche indizio in più.

A chiudere la puntata, un’ inchiesta di “Chi l’ha visto?”. Giuseppe Rinaldi racconterà la storia di Denis Bergamini, il calciatore del Cosenza finito sotto un camion. Per vent’anni si è parlato di suicidio. Ma restano molti dubbi sui quali si cercherà di far luce, per quanto è possibile.

Qui una puntata andata in onda.