logo


Buono Brutto cattivo, stasera si parla di cibo

- Scritto da 
Carlo Puca, il conduttore

 Questa sera, mercoledì 19 agosto, alle 23.10 su Rai1, Carlo Puca torna con un nuovo appuntamento con BBC – “Buono, Brutto e Cattivo”.
Argomento principale sarà il cibo: ci si richiama così al tema dell'Expò. Siamo arrivati alla terza puntata del programma di informazione e approfondimento presentato dal giornalista.


Per affrontare nella maniera giusta e esaustiva il problema trattato saranno mandati in onda tre reportage d'autore ai quali seguirà un faccia a faccia con esperti e tecnici. Saranno queste le occasioni per raccontare la ricchezza e le contraddizioni del settore agroalimentare e del territorio italiano ai tempi dell'Expo e della sua grande ambizione di “nutrire il pianeta”.

In quest'ottica a poco più di due mesi dalla chiusura della manifestazione internazionale di Milano, verrà fatto il punto su quanto è stato fatto per centrare l'obiettivo di assucurare a tutti il cibo.
Nel primo reportage si affronterà il problema drammatico delle frodi alimentari e del falso made in Italy, da Nord a Sud: un rischio enorme per uno dei principali comparti economici del nostro Paese che da solo vale il 9% del Pil nazionale. Un problema che è affrontato, periodicamente, anche in altre trasmissioni di approfondimento come ad esempio Petrolio. Ma se ne è occupata molte volte anche Striscia la notizia che ha scovato falsi prodotti alimentari con il marchio Made in Italy anche in Canada.


L'inchiesta continua ed arriva in Lombardia e in Toscana, due Regioni fondamentali dell'economia italiana: qui cibo e agricoltura assumono anche una valenza e in significato particolare: diventano occasione di riscatto sociale e reinserimento lavorativo per disabili e infortunati sul lavoro.
L'agricoltura di qualità, la buona economia e il recupero in cucina delle tradizioni saranno il tema del terzo reportage che si immergerà nelle contraddizioni della terra dei fuochi in Campania rovesciando il punto di osservazione su quel controverso e straordinario lembo di territorio italiano.
A commentare i servizi in studio insieme a Carlo Puca ci sarà l'attore napoletano Giovanni Esposito per un faccia a faccia su uno dei temi che più appassiona e divide gli italiani.

La puntata di sette giorni fa la trovate qui.

Ultima modifica Mercoledì, 19 Agosto 2015 17:57
Biagio Esposito

Esperto di storia dello spettacolo e delle tradizioni popolari. Docente, critico teatrale, scrittore e giornalista.

Il mio motto è: Per aspera ad astra.

Lascia un commento

Gentile lettore, dopo aver premuto il pulsante "INVIA COMMENTO", attendi il messaggio dell'avvenuto invio dello stesso in attesa di moderazione senza effettuare un nuovo invio. Sarà nostra cura validare il prima possibile il commento affinchè sia visibile

Cerca nel sito

In evidenza

"Da Venezia è tutto" con Concita De Gregorio su Rai 3 dal 30…

05-08-2017 Informazione Massimo Luciani

Anche quest'anno la Rai dedica una particolare attenzione alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia giunta quest'anno alla 74esima edizione...

Vai alla news

"Selection day" e "Again" ecco le 2 serie prodotte…

05-08-2017 Soap e serie tv Riccardo Chiaravalli

 Il gigante dello streaming online a livello mondiale Netflix, ha recentemente annunciato la produzione di due serie originali made in...

Vai alla news

Patrizio Rispo: "In 20 anni di Un posto al Sole ho suonato tutte …

06-08-2017 Interviste Alessandro De Benedictis

Dopo il nostro racconto della giornata sul set di Un posto al sole e le interviste a Luca Ward e...

Vai alla news

"The Last Tycoon" dal 28 luglio su Amazon

28-07-2017 Soap e serie tv Biagio Esposito

Dopo essere stato presentato in anteprima mondiale al Festival delle tv di Montecarlo lo scorso giugno, il serial "The Last...

Vai alla news


Seguimi sui vari social network

facebook twitter google plus Youtube linkedin

 
maridacaterini.it è una testata giornalistica
iscritta dal 02/12/2015 al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015
P.Iva 05263700659
Tutti i diritti riservati - Area riservata

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo