Ballarò ritorna con Brignano, la Carfagna e Mentana


La nuova edizione del talk show di Rai3 con la regia di Paolo Beldì, questa sera si occupa di Roma e dell'immigrazione.


 Da questa sera, martedì 8 settembre, alle 21.05 su Rai3, torna Ballarò con la conduzione di Massimo Giannini. Tra le novità della seconda edizione targata Giannini, la regia di Paolo Beldì, lo studio completamente rinnovato, più spazio alle inchieste sul campo. Per la puntata d’esordio, inoltre, è previsto l’intervento comico di Enrico Brignano.

Dopo il passaggio dalla carta stampata al video, Massimo Giannini è stato, dunque, riconfermato alla guida del talk show e, anche questa volta, dovrà scontrarsi con diMartedì, il programma concorrente con Giovanni Floris in onda su La7. Lo scorso anno i risultati di ascolto dei due talk concorrenti si sono quasi tenuti sulle stesse cifre oscillanti tra il 5 e il 6% di share medio.

Sulla presenza dello spazio comico con Enrico Brignano, questo è quanto trapela da Rai3: poichè questa sera, fra i temi in discussione, ci saranno anche gli eventi più recenti che hanno interessato la città di Roma, gli autori e il conduttore hanno ritenuto giusto che un romano Doc come Brignano potesse raccontare la città alla sua maniera. Brignano sarà protagonista di un monologo satirico che affronterà, oltre Mafia Capitale, il funerale di Vittorio Casamonica e tutte le difficoltà incontrate dal Sindaco Marino e dalla sua giunta.

Per il futuro, quando se ne presenterà l’occasione, verrà riproposto l’intervento di un comico. Ma lo spazio satirico non sarà più un momento fisso, come è già accaduto lo scorso anno.

Intanto Ballarò inaugura la quattordicesima edizione occupandosi, naturalmente, dei principali temi di attualità.
Infatti, questa sera, al centro del dibattito saranno l’emergenza immigrazione che ha catturato l’ettenzione dei media italiani e europei, e la nuova Legge di Stabilità che, secondo le promesse del governo, prevede abolizione della tassa sulla casa e sconti fiscali alle imprese.
Come abbiamo detto lo studio sarà completamente rinnovato, nuova la disposizione e la scenografia. Sono rimaste solo le sedie a ricordo degli scorsi anni.

Ed ecco gli ospiti. Ci saranno, tra gli altri, il Presidente della CEI Cardinal Angelo Bagnasco, il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina, il Vice Presidente della Camera Luigi Di Maio (M5s), il leader della Lega Nord Matteo Salvini, l’On. Mara Carfagna (Fi), il Vice Presidente della Regione Emilia-Romagna Elisabetta Gualmini (Pd), Il direttore del TgLa7 Enrico Mentana e la giornalista di Repubblica Annalisa Cuzzucrea.
Tra le novità di questa edizione la regia di Paolo Beldì, regista di numerosi programmi televisivi, tra i quali Quelli che il calcio.
Ballarò è anche sui social network, attraverso l’account Twitter (@RaiBallaro) e Facebook (www.facebook.com/ballaro.rai).
 Qui l’ultima puntata della scorsa stagione.



0 Replies to “Ballarò ritorna con Brignano, la Carfagna e Mentana”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*