Chiedi a papà, le famiglie protagoniste della 1 puntata


Comincia questa sera su Raitre in seconda serata il docu-reality dal titolo "Chiedi a papà". Si tratta di una nuova proposta della terza rete diretta da Andrea Vianello finalizzata a mettere in evidenza come si comportano i padri quando le mamme non ci sono e loro stessi devono accudire figli. Noi vi abbiamo già anticipato tutti i contenuti del nuovo docu-reality che nasce dall'idea di voler monitorare quanto sia importante nella società moderna la figura genitoriale materna.


Comincia questa sera su Raitre in seconda serata il docu-reality dal titolo “Chiedi a papà“. Si tratta di una nuova proposta della terza rete diretta da Andrea Vianello finalizzata a mettere in evidenza come si comportano i padri quando le mamme non ci sono e loro stessi devono accudire figli. Noi vi abbiamo già anticipato tutti i contenuti del nuovo docu-reality che nasce dall’idea di voler monitorare quanto sia importante nella società moderna la figura genitoriale materna.

Chiedi a papà” è dunque un nuovo format televisivo nato da un’idea di Francesco Uccello e nel gruppo degli autori è presente Ivan Cotroneo (Una mamma imperfetta, Tutti pazzi per amore, É arrivata la felicità). In ogni puntata verranno coinvolte due famiglie di diverse regioni italiane. {module Pubblicità dentro articolo}

Si parte da questo concetto: alle madri viene offerto un soggiorno di 5 giorni in uno dei più lussuosi Alberghi o Resort. Mentre i padri rimasti da soli, dovranno occuparsi non solo della gestione della casa ma anche dei figli. In particolare, mentre le loro mogli si godono il meritato riposo ed una vacanza da sogno, naturalmente senza spendere un euro, loro dovranno accudire la prole, portarli a scuola, andarli a riprendere, aiutarli a fare i compiti, cucinare per loro, insomma occuparsi di tutte le faccende domestiche quotidiane. Come reagiranno i maschi italiani dinanzi a questa situazione così inusuale per loro?

É quello che vedremo questa sera su Raitre.{module Pubblicità dentro articolo}

Lo stile di “Chiedi a papà” è quello di una docu-fiction: 3 telecamere seguono contemporaneamente le due mamme che si divertono e si riposano e i due padri rimasti a casa.

Nella prima puntata in onda questa sera venerdì 8 gennaio le famiglie protagoniste sono: la famiglia Campagna di Padova e la famiglia Di Nuzzo di Ravenna. La famiglia Campagna è composta da Valeria, un’artista circense di 51 anni, Massimo artista di strada di 46 anni e quattro figli, Davide, Gabriele, Alessandro e Arianna la cui età va dai 18 agli 11 anni. La famiglia Di Nuzzo e invece composta da Silvia, giornalista di 34 anni, Mauro bancario della stessa età e due figli Violante di 7 anni e Filippo di 17 mesi. Valeria e Silvia trascorreranno 5 magnifici giorni in un’elegante Resort in Puglia. E non dovranno mai telefonare ai rispettivi coniugi per sapere come procede la convivenza con i figli. Quindi non è permesso alcun contatto tra chi si diverte e chi è rimasto a casa. Però le due mamme avranno avuto modo di conoscersi vivendo in totale relax e avranno così scambiato delle opinioni sulle proprie vite personali. Inoltre ognuna a tenterà di immaginare come procede la vita dei loro consorti.



0 Replies to “Chiedi a papà, le famiglie protagoniste della 1 puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*