Film in tv, Magic in the moonlight su Premium cinema


La pellicola in onda in visione pay con Colin Firth ed Emma Stone costata 17 milioni di dollari


Va in onda, questa sera, giovedì 28 gennaio su Premium Cinema,Magic in the Moonlight”,anteprima cinematografica del film più romantico del regista quattro volte premio Oscar Woody Allen. La pellicola contiene una riflessione e pone un dilemma sul quale ci si interroga da sempre:è meglio far prevalere la ragione oppure il sentimento? Lo spunto, nella vicenda cinematografica, è il racconto, con un pizzico di magia, della storia d’amore fra il premio Oscar Colin Firth e la giovane sempre più emergente Emma Stone.

{module Pubblicità dentro articolo}

Ambientato nella Riviera del sud della Francia negli anni ‘20, la pellicola si avvale del’opera di Woody Allen nella duplice veste di sceneggiatore e regista. Viene raccontata la storia d’amore che nasce tra due persone diametralmente opposte: lui, Stanley Crawford (Colin Firth) è un prestigiatore di fama internazionale che si definisce “un uomo razionale in un mondo razionale”; lei, Sophie Baker (Emma Stone), è una giovane medium che ha fiducia nella magia e nell’irrazionale.

Stanley, che aveva già smascherato molte ciarlatane prima di Sophie, sospetta che la giovane ragazza, che nel frattempo ha conquistato il cuore dell’erede di famiglia e della madre vedova, abbia qualche piano fraudolento ai danni delle persone facoltose che l’hanno ingaggiata.
Produzione

Il film, di produzione statunitense, è stato girato con un budget di quasi 17 milioni di dollari. Le riprese iniziate nel luglio del 2013, si concludono nell’ottobre dello stesso anno.

Ma è stato accolto abbastanza freddamente dal pubblico e critica e ha incassato in tutto il mondo circa 32 milioni di dollari, rivelandosi un flop negli Stati Uniti dove ha raccolto appena 10 milioni di dollari. La pellicola, molto commerciale, è stata valutata sottotono rispetto alle opere precedenti del regista. A caratterizzare Magic in the Moonlight c’è soprattutto l’esagerata promozione di marketing territoriale e commerciale che ultimamente condiziona le opere di Woody Allen in terra francese, diminuendo possibilità di apprezzare le reali scelte di sceneggiatura.

Ci sono state anche valutazioni positive. Ve ne riportiamo alcune.

“Un eccesso di incantevole panorami Costa Azzurra e una chimica veramente efficace di stelle come Colin Firth e Emma Stone”, ha scritto Variety

“Malinconia e dubbio possono sembrare cupe qualità da fondere in un romp amoroso. Ma quel colpo di gravità è ciò che rende Magic in the Moonlight memorabile e tipicamente WoodyAlleniano”. Così si esprime Rolling Stone.

L’appuntamento è per questa sera su Premium Cinema.



0 Replies to “Film in tv, Magic in the moonlight su Premium cinema”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*