C’è posta per te, la diretta del 5 marzo: tutte le storie


Tutte le storie del people show del sabato sera di Canale 5 condotto da Maria De Filippi


Si è appena conclusa su Canale 5 un nuovo appuntamento con C’è posta per te, il “people show” del sabato sera condotto da Maria De Filippi. Ospiti della puntata, Raoul Bova e Matteo Salvini, a cui è stata mandata la posta da parte di Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti.

Abbiamo seguito la puntata in diretta, ecco tutte le storie.

{module Pubblicità dentro articolo}

Il leader della Lega Nord è il primo protagonista. La conduttrice parte dalla famosa copertina di Oggi, in cui Salvini aveva posato sotto le lenzuola. Entrano Greggio e Iacchetti, travestiti da vecchie prostitute che lo mandano a chiamare: adesso che è famoso, sostengono, non deve far finta di conoscerle.

cppt 5 marzo greggio iacchetti

Il momento è piuttosto imbarazzante, sia per il teatrino allestito dalla coppia che per il coinvolgimento di un politico in un simile contesto. Niente di nuovo rispetto alle ospitate precedenti nel programma di Greggio e Iacchetti, ma stavolta si parla al pubblico più nazionalpopolare del sabato sera togliendo ogni aura di possibile autorevolezza a un politico, sdoganato a tutti gli effetti in un contenitore di puro intrattenimento. Insomma: a dispetto delle battute, una vera e propria operazione simpatia che mostra Salvini, onnipresente nei talk televisivi, nell’ultima sfumatura ancora sconosciuta ai più: la dimensione informale. Uomini travestiti da donne e un politico: è praticamente la formula del Bagaglino.

cppt 5 marzo salvini

Ad ogni modo, in studio il pubblico ride di gusto. Anche Salvini si diverte: aprire la busta, dice, dà una certa soddisfazione. E naturalmente, con la spilla che riproduce il simbolo del partito, il leader della Lega Nord ne approfitta per avvisare che il nome della Fornero gli fa prudere le mani.

Le sue “vecchie conoscenze” poi, introducono pure i frutti nati da questo vecchio amore. Iacchetti lo redarguisce: “se non apri la busta, non sai quanti voti perdi”.

cppt 5 marzo genitori silvana

La seconda storia è quella di due genitori, Claudia e Josè, che vogliono riallaccare il rapporto con la figlia Silvana: la posta viene recapitata a lei e alla suocera Graziella, ma l’invito era anche per Giuseppe, il compagno di Silvana. La ragazza, in seguito a un litigio è scappata da casa, lasciando Cesena per trasferirsi a Napoli a casa del fidanzato: trasferitisi in Italia dall’Argentina per assicurare un futuro alle figlie, i genitori di Silvana volevano che studiasse.

Graziella sostiene che lei abbia accolto a casa Silvana quando era appena diciottenne, affermando che i suoi genitori non si fossero interessati a lei perché ormai maggiorenne. Sono trascorsi cinque anni, durante i quali Silvana nemmeno ha risposto al telefono per non offedere, dice, chi la stava ospitando. Giuseppe in tutto ciò è praticamente evanescente, capace solo di ripetere che Claudia e Josè non rispettavano le scelte di Silvana.

cppt 5 marzo graziella giuseppe silvana

Va sottolineato che Claudia e Josè sono dolcissimi, lui chiama la figlia “amore mio” e cerca di spiegare che, essendo cresciuto senza genitori, a volte è possibile che non abbia saputo bene come relazionarsi con Silvana. Graziella insiste nel sostenere che, se Silvana non li voleva contattare, non poteva certo forzarla. Poi aggiunge che non spetta a lei decidere se aprire la busta, però sta di fatto che non incoraggia Silvana ad aprirla per mettere da parte i dissapori.

Alla fine la busta viene tolta, ma Silvana si è dimostrata estremamente infantile e priva di personalità.

cppt 5 marzo maria

Alle 22.45 la frase cult che ancora non era stata pronunciata: “questa è la storia di un regalo”. Il regalo in questione è Raoul Bova, che Federico vuol far conoscere alla mamma Maria. Madre e figlio hanno infatti dovuto superare un momento molto duro: la morte del padre di Federico, investito per strada. L’uomo aveva un chioschetto che vendeva panini, e il ragazzo ne ricorda la fatica nella lettera che la conduttrice legge.

cppt 5 marzo bova

Sono trascorsi cinque anni da quando sentirono il botto di quando l’auto lo investì. Ora Federico è spaventato: si fa promettere dalla madre che affronterà la malattia e non lo lascerà solo. La sorpresa è nello stile classico del programma, con Raoul Bova in attesa dietro la busta e i bambini che intervengono durante la lettura.

cppt 5 marzo maria bova

Bova rimane sorpreso dalle parole di Federico: lui ha impiegato molto tempo prima di poter dichiarare ai genitori quanto volesse loro bene. l’attre ragala ai due un soggiorno in una beauty farm. Prima di lasciare lo studio, il ragazzo chiede alla mamma di ballare un lento; la De Filippi ne approfitta per ballare con Bova.

cppt 5 marzo de filippi fabio tanya

La prossima storia è quella di Fabio, che non parla con la figlia Tanya da due anni. Nasconderle di avere una nuova compagna e di aver preso in affidamento un bambino, sono stati i motivi scatenanti. Ed infatti, quando la ragazza scopre chi le ha mandato la posta, indica come motivi principali proprio questi due: è convinta che Fabio inoltre freqeuentasse la donna da molto prima. Invece, rimasto senza casa, ha continuato ad approfittare della disponibilità dell’ex moglie, madre di Tanya, che nella speranza di ricomporre la famiglia gli ha offerto ospitalità.

Tanya si è tatuata le iniziali dei nomi della madre e dei fratelli, poi ha condiviso la foto su Facebook, dove il padre figurava tra i contatti: una chiara provocazione, a cui l’uomo ha reagito bloccandola. Ascoltando una simile rimostranza, la conduttrice rimprovera Fabio, che pretende da una ventiduenne un comportamento adulto ma, a sua volta, reagisce anche lui come un suo coetaneo.

Assicurandosi che la situazione non torni come prima, anche se tranne un’accusa di trascuratezza non si capisce bene a cosa si stia riferendo Tanya, la busta viene aperta.

cppt 5 marzo consegna posta

I prossimi ad entrare in studio sono Maurizio e la sorella Addolorata, che vogliono instaurare nuovamente un rapporto con il padre Roberto. L’uomo ha quattro figli dalla prima moglie, tra cui appunto Maurizio e Addolorata, ma ormai si dedica solo alla famiglia formata con la seconda moglie, Franca.

Ovviamente la versione di Roberto e Franca è diversa, tanto che lui li accusa di essersi disinteressati della sua salute quando ha avuto un infarto; Maurizio gli risponde che nessuno sapeva niente. E se i figli chiariscono di aver avvertito la mancanza di una figura paterna, Roberto riesce a controbattere che ha sempre mandato i soldi, che Maurizio non gli vuole bene. In realtà però, il confronto non scade su toni particolarmente aspri,, tanto che il padre chiosa presto con un “lasciamo stare”, che equivale al consenso per togliere la busta.

la puntata si chiude qui, con “i saluti di Saki” e una clip con i momenti salienti della serata.



0 Replies to “C’è posta per te, la diretta del 5 marzo: tutte le storie”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*