Quelli che il calcio, Lucia Ocone è Dolcenera


Lucia Ocone nella parodia della nuova coach di The Voice of Italy 4 che mostra una personalità differente da quella che conoscevamo


 Lucia Ocone, dopo aver interpretato la parodia di Skin giudice e coach all’ultima edizione di X Factor, si è calata nel ruolo di Dolcenera. La giudice e coach della quarta stagione di The Voice of Italy è apparsa nella puntata di Quelli che il calcio del 6 marzo su Rai2.

{module Pubblicità dentro articolo}

 La parodia dell’attrice e comica ha mostrato una Dolcenera molto euforica, impossibile da gestire, pronta a comportarsi in maniera esuberante e sopra le righe. La Ocone l’ha evidenziata anche con una personalità molto forte ed egocentrica, convinta della sua superiorità professionale.

La vera Dolcenera era stata ospite della puntata di Quelli che il calcio andata in onda sette giorni fa.

Ha un telefonino in mano che suona continuamente. La prima telefonata, riferisce la cantante viene da Ennio Morricone: la cerca perchè vuole lavorare musicalmente insieme a lei. Ma lei, Dolcenera non risponde. 

Poi chiamano i Cold Play: desiderano che lei scriva una canzone per loro,

Continua così la parodia che viene interrotta ad un certo punto dai goal della giornata calcistica. Ma poi riprende. Ad interloquire con l’improbabile coach di The Voice of Italy 4 ci sono, come al solito il padrone di casa Nicola Savino e la Gialappa’s band.

Il dialogo corre sul filo dell’ironia facendo crescere sempre di più i toni di Dolcenera che si muove sulla sedia rossa del talent show di Rai2 senza mai fermarsi un attimo.

Insomma ecco la descrizione di una artista che, come giudice del talent show di Rai2 ma evidenziato una personalità diversa da quella che conoscevamo.



One Reply to “Quelli che il calcio, Lucia Ocone è Dolcenera”

  • Santino78

    Imitazione malriuscita, parodia che non coglie nel segno e non fa ridere.
    Dolcenera peraltro è salentina e la sua parlata, per quanto possa venir superficialmente confusa con una sorta di siculo, è frutto di un curioso e caratteristico mix pugliese-toscano(salentino-fiorentino).
    Insomma una performance modesta da parte di una comica modesta.
    Santino Sardo da Trieste

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*