Made in Sud, la puntata dell’8 marzo in diretta


Tutte le esibizioni della terza puntata dello show in onda su Rai 2 con Fatima Trotta, Elisabetta Gregoraci e Gigi & Ross


 Made in Sud è tornato su Rai2, in prima serata, con una nuova puntata all’insegna della comicità all’ombra del Vesuvio. Dall’Auditorium della Rai di Napoli da dove va in onda il programma ecco tutte le esibizioni dei comici. 

 Si inizia con Fatima Trotta e Elisabetta Gregoraci che ricordano la ricorrenza dell’8 marzo. Entra Ross mentre Gigi fa il suo ingresso come Gabriel Garko che non riesce a leggere neppure il gobbo con il suo nome.

Il primo ad esibirsi è Tonino Cardamone.Il suo monologo è sulle donne che festeggiano la ricorrenza lasciando i compagni a casa. Fa riferimento a strip, alla Merkel e cerca di sfatare luoghi comuni sulle donne al volante e sulla paura che gli uomini hanno delle malattie.

Anche i Gomorroidi ricordano l’8 marzo. “Ho sfilato una lampadina e l’ho portata a mia moglie: voleva un punto luce”. Alla fine spogliarello alla Full Monty.

8 marzo made in sud il poeta

Fatima Trotta ricorda che adesso ci vorrebbe un momento di romanticismo. Ed entra Anonimio quello che scrive le frasi sui cioccolattini. Ed è subito pubblicità.

Arriva Massimo Ranieri: è Francesco Cicchella (ex Tale e quale show) che canta Se bruciasse la città. Poi comincia a raccontare la sua infanzia di povero: ero talmente affamato che mi nutrivo con la fotosintesi clorofilliana.

E’ il momento del primo ospite: Marisa Laurito. Va via subito, per far posto a Pigroman con figlioletto nel carrozzino. Legge la favoletta di Cenerentola a modo suo.

8 marzo made in sud boss cerimonie

Ed ecco Don Ciro Boss delle cerimonie. Ha scoperto l’America partendo con i bastimenti. Ed ha visto la statua della libertà: versione femminile di San Gennaro. Mariano Bruno fa la stella cadente e scompare subito, naturalmente.

Il tatuatore di Made in Sud: ho un tatuaggio di uno squalo, mi devo lavare con l’acqua di mare? Un cliente pieno di tatuaggi chiede: che cosa mi puoi togliere? Tutto tranne le corna.

Il venditore di panini pugliesi ne fa assaggiare uno a Fatima e alla Gregoraci. “Fatima, tu sei intollerante!”

8 marzo made in sud neopoetico

Eddy Scampia, il neopoetico dedica una poesia alle donne. Il senso è: bella mia se vai a veder lo spogliarello, quando torni mi trovi con tre squillo. Telefona una ascoltatrice, Gioia che chiede: mi spieghi l’Odissea? Risposta in versi cantati: Polifemo era uno schemo.

50 sfumature di Segreto è la parodia a metà strada tra la soap opera di Canale 5 e il film 50 sfumature di grigio. Si ironizza in maniera maliziosa su Maria e Gonzalo.

I Quattro Giusti tornano naturalmente da un funerale…

8 marzo made in sud ciro giustiniano

Anche Ciro Giustiniani parla di donne: di quelle che portano i compagni grassi a comprare un vestito e non riescono mai a trovare la taglia giusta. E quando l’anno trovata si sentoro dire dal commesso: come state bene, adesso non vi manca nulla. No, è la risposta, mi manca il respirio.

Gli Arteteca fanno un sogno: hanno alle spalle tre porte con su scritto Inferno, Purgatorio, Paradiso. E’ l’occasione per pubblicizzare il loro primo film. Titolo: Vita, Cuore, Battito. Poteva essere diversamente?

8 marzo made in sud ale franz

Fatima Trotta si esibisce in un balletto e poi arrivano Ale & Franz. Nella gag, Franz fa il becchino e parla della morte del nonno, deceduto a 101 anni. E seppellito con un ingente sconto. E’ il mese delle offerte sui funerali e tutto il dialogo si svolge su battute “mortuarie”

L’incazzatore personalizzato si “incazza” soprattutto perchè a Napoli San Gennaro non si tocca.Capito ministro Alfano?

Gino Fastidio e il suo cappotto trovato nella “munnezza”… Poi il Tg  breve.

8 marzo made in sud masterchef

E’ il momento della parodia di MasterChef. Ci sono Cracco, Barbieri e Antonino Cannavacciuolo. Le concorrenti sono: Fatima Trotta, la Gregoraci e Marisa Laurito. Battutine un po’ volgarucce. La Laurito canta Il babà è una cosa seria.

Ivano e Cristiano: uno ginecologo, l’altro palpeggiatore abusivo… anche per loro un siparietto sull’8 marzo.

Felice è il marito dei nostri giorni: lui sta a casa e la moglie lavora. Triscia irrompe sul poalcosecnico: arrivano gli One Direction a Napoli per avere la cittadinanza onoraria.

8 marzo made in sud miss illude

E dopo gli improbabili consigli yoga di Elisabetta Gregoraci, arriva Miss’Illude. Poi è la volta del Fashion blogger. Appuntamento tradizionale con Il Nonno Moderno. Ironizza su Gonzalo, giocatore della squadra del Napoli che ha lo stesso nome del protagonista de Il Segreto.

 Ed ecco la parodia di Un posto al sole che quest’anno compie venti anni di presenza in video.

La parodia dei Capitani Coraggiosi ironizza sulle malattie della vecchiaia, visto che i due cantanti Morandi e Baglioni oramai hanno una certa età.

8 marzo made in sud bolignano

Arrivano i tre motori di ricerca Google, Yahoo e Asch. Falliscono tutte le loro ricerche. Maria Bolignano è la mamma trasgressiva che viene sempre redarguita dalla figlia adolescente.

Fallisce il tentativo di dare a Marisa Laurito un Premio Oscar “umano e parlante”. Torna la Banda del buco per la classica rapina fallita.

Poi il quartetto dei conduttori fa un omaggio canoro alle donne.

Dopo la pubblicità I Ditelo voi sono alle prese con i figli nei passeggini. Poi ci sono il ballerino di Broadway e due cugini che cercano, molto improbabilmente di rimorchiare.

La puntata si chiude (finalmente) . Appuntamento alla prossima settimana.



0 Replies to “Made in Sud, la puntata dell’8 marzo in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*