Ciao Darwin 7-La Resurrezione arresta il Commissario Montalbano


I risultati dell'Auditel premiano la prima puntata di Ciao Darwin 7- La Resurrezione andata in onda su Canale 5


 L’evento è di quelli che vanno sottolineati: Il Commissario Montalbano è stato travolto dalla marea trash che ha investito Canale 5 con Ciao Darwin 7- La Resurrezione e non ha risparmiato la prima rete di viale Mazzini. Qui andava in onda l’ennesima replica della serie dedicata al commissario di Vigata interpretato da Luca Zingaretti.

Risultato: Salvo Montalbano conquista 5.985.000 telespettatori con share del 24,62%. Vince con il numero di spettatori ma deve cedere il passo per quanto riguarda la share.

Dall’altra parte dell’etere, la prima puntata di Ciao Darwin 7- La Resurrezione ha fatto registrare una share del 25.31% (che sale al 29.47% sul pubblico attivo) e 5.403.000 telespettatori.

Lo show, condotto da Paolo Bonolis con Luca Laurenti, ha toccato punte di quasi 6.500.000 telespettatori e di oltre il 37% di share. Per la cronaca, la sfida di ieri sera tra Normali e Diversi, alla ricerca delle caratteristiche ideali dell’uomo e della donna del Terzo Millennio, se la sono aggiudicata i Diversi, dopo una serie di prove anche difficili.

Per lo show-antropologico di Canale 5 anche i risultati sui social network sono stati alti. Infatti su Twitter sono stati prodotti 119.000 tweet unici e (picchi di oltre 1.402 tweet al minuto). L’hashtag ufficiale del programma, #ciaodarwin, entrato nei TT Italia, ancor prima dell’inizio della trasmissione, ha occupato il primo posto della top ten per tutta la notte. L’hashtag ufficiale è inoltre entrato nei TT Mondiali, arrivando al secondo posto della classifica.

Tra gli hashtag più utilizzati, anche molti altri temi riguardanti il programma: #siamotuttimatti, #ciaodarwin7, #paolobonolis, #madrenatura, #lucalaurenti e #teamdivano.

E naturalmente non poteva mancare la dichiarazione di Giancarlo Scheri, direttore Canale 5: “Ciao Darwin è un grandissimo show. Conduzione, momenti comici, prove, balletti, quiz semiseri, musiche, costumi, coreografie, regia, scenografia: tutto ha una freschezza e una modernità incredibili. E i telespettatori, attraverso i numeri, dimostrano di apprezzarlo molto. Ciao Darwin è stato un successo anche sul web, sui social e sul pubblico dei giovanissimi, dove ha ottenuto una media record del 47.11% tra i 15-24enni e del 41.74% tra i 15-34enni.

Il merito di questi risultati va, naturalmente, a un sempre più bravo Paolo Bonolis, un vero gigante. Lui, con la sua insostituibile spalla, Luca Laurenti, riesce, come pochi altri, a regalare ai telespettatori uno dei programmi più frizzanti e divertenti della tv. Un grazie particolare va alla regia di Roberto Cenci e alla grande professionalità di tutta la squadra artistica e produttiva Mediaset”, ha detto Sheri.

La prossima sfida sarà tra due settimane. 



0 Replies to “Ciao Darwin 7-La Resurrezione arresta il Commissario Montalbano”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*