Techetechetè, dal 30 maggio su Rai1, tutte le novità


Tutte le anticipazioni sul ritorno di Techetechetè dal 30 maggio su Rai1 nella fascia dell'access prime time

 Parte dal prossimo 30 maggio nella fascia oraria dell’access prime time di Rai 1 l’appuntamento con Techetechetè. Come ogni estate una volta concluso lo show di punta della prima rete di viale Mazzini ovvero Affari tuoi, si ritorna all’appuntamento con la tv del passato.

{module Pubblicità dentro articolo}

Quest’anno Techetechetè si presenta con molte innovazioni rispetto alle edizioni precedenti. Innanzitutto durante il mese di giugno, il programma sarà interamente dedicato al Vorrei rivedere: ovvero tutte le puntate accoglieranno le richieste di personaggi noti che desiderano rivedere una loro performance del passato. Questa formula anticipa di alcune settimane il nuovo Techetechetè che si presenta in una differente veste grafica.

Infatti, a partire dal prossimo 11 luglio e fino al 4 settembre, il programma amarcord basato sui preziosi contenuti delle Teche Rai, si ripropone del tutto trasformato. Ogni sera alle 20:40 su Rai 1 viene proposta la nuova formula di Techetechetè. Si tratta di questo. In ciascuna puntata i protagonisti sono quattro artisti di ieri e di oggi che vengono ingaggiati in una sorta di gioco delle coppie a distanza.
Un gioco di coppie che si basa soprattutto sulle affinità e sulle differenze tra i componenti. Nella gara che viene ingaggiata naturalmente non c’è alcuna competizione ma si tratta solo di una giocosa e incalzante riproposizione di pezzi di televisione già andati in onda.

Vengono assicurati così i consueti 40 minuti di programma dedicati ad un pubblico trasversale. Rai1 vuole catturare non solo il target più in età in grado di tornare indietro con la memoria a quei pezzi di televisione che vengono mandati in onda, ma anche i giovani per consentire loro di conoscere la storia del piccolo schermo e quegli spezzoni della tv del passato che oramai vengono riproposti soltanto nei palinsesti notturni.

{module Pubblicità dentro articolo}

Ma c’è anche un vero e proprio Fai da te: alla fine di ogni puntata verrà mandato in onda il videomessaggio che i telespettatori avranno inviato al sito del programma chiedendo di rivedere alcuni personaggi protagonisti di grandi show che andranno a inserirsi nel segmento del Vorrei rivedere, uno spazio conservato anche dal 11 luglio in poi.

Il programma Techetechetè attinge dall’archivio audiovisivo della Rai. In particolare propone in ogni edizione spezzoni di grandi varietà ma anche di altri programmi televisivi che all’epoca hanno conquistato molto successo e in qualche modo sono rimasti nell’immaginario collettivo di un pubblico che non li dimentica ma, al contrario, vuole rivederli.

Nove gli autori impegnati nel montaggio e nella confezione del programma. A capo c’è la veterana Elisabetta Barduagni.