I migliori anni, la puntata del 20 maggio: vincono gli anni ’60


Nuovo appuntamento con il varietà condotto da Carlo Conti

È andata in onda una nuova puntata di I migliori anni su Rai 1, il programma condotto da Carlo Conti. La tradizionale gara tra decenni ha visto avvicendarsi sul palco tanti artisti, tra cui Bobby Solo, Iva Zanicchi e Paolo Vallesi.

Apre il programma Patty Pravo che canta “Cieli immensi”, brano che ha portato a Sanremo. Il brano le è valso il Premio della Critica nella sezione Campioni. Si continua con “Pensiero stupendo” e “Dimmi che non vuoi morire”. 

i migliori anni 20 maggio patty

Comincia la carrellata di canzoni e artisti. Si parte dal 1969, l’anno dell’allunaggio. Canzone di quel periodo Lisa dagli occhi blu di Mario Tessuto

i migliori anni 20 maggio tessuto

Dopo l’incursione di Ubaldo Pantani nella divertente imitazione di Roberto D’Agostino, si torna alla musica. Nel 1979, anno in cui andò in pensione il colonnello Bernacca, il primo volto noto delle previsioni del tempo in tv, uscì “We are family” delle Sister Sledge.

i migliori anni 20 maggio sister

Arriva Bobby Solo. Nel 1966 l’artista cantava “Non c’è più niente da fare”. Questo brano fu la sigla del programma “Tutto Totò”. Il brano anche per questo ebbe grande successo discografico. E poi un suo evergreen: “Una lacrima sul viso”, pezzo che portò al Sanremo di 1964. 

i migliori anni 20 maggio bobby

A Sanremo, nel 1977, i Collage cantavano “Tu mi rubi l’anima”. Il gruppo ripropone altri brani del loro repertorio, tra cui “Due ragazzi nel sole”. 

i migliori anni 20 maggio collage

L’excursus nelle varie edizioni del Festival prosegue senza sosta. Stavolta si torna al 1983, quando Donatella Milani arrivò al secondo posto con “Volevo dirti”. La cantante è nota anche per aver scritto “Su di noi”, famosissimo brano di Pupo, all’età di appena 16 anni. 

i migliori anni 20 maggio milani

Carlo Conti intervista Gerry Bruno, uno dei componenti dei Brutos, gruppo che negli anni ’60 era molto noto. Il loro stile musicale era fondamentalmente comico. In quel periodo erano attivi anche nelle pubblicità, come mostrato da alcuni filmati estrapolati da Carosello. 

i migliori anni 20 maggio brutos

Nel 1974 Morris Albert cantava “Feelings”. Per l’occasione Conti fa alzare più coppie tra il pubblico per invogliarle a ballare un lento sulle note del pezzo del cantante. 

i migliori anni 20 maggio alberti

Ed arriva anche il momento di Iva Zanicchi, che nel 1969 vinse Sanremo con “Zingara”. Con Carlo Conti “l’Aquila di Ligonchio” condusse anche un’edizione di Domenica In. La cantante poi ripropone “Testarda io”. 

i migliori anni 20 maggio iva

Spazio anche alla musica straniera con i 10CC. Il complesso nel 1975 portava al grande pubblico il brano “I’m not in love”. 

i migliori anni 20 maggio 10cc

Si torna al 1961, anno di un eclissi solare totale che catalizzò l’attenzione di tutti gli italiani. Nell’estate di 55 anni fa Wilma De Angelis cantava “Patatina”. L’artista quest’anno festeggia un anniversario speciale: 70 anni di carriera. 

 

i migliori anni 20 maggio deangelis

Adriano Bellini è il “Chi è” di questa sera. Negli anni 60 era conosciuto con lo pseudonimo di Kirk Morris, che in quel periodo interpretò diversi film del genere “peplum”, ambientati nella Roma o nella Grecia antica. Tra i suoi ruoli gli eroi Ercole e Sansone. 

i migliori anni 20 maggio bellini

Per il consueto spazio-omaggio Anna Tatangelo ricorda Whitney Houston. La cantante ciociara propone alcuni dei brani più famosi dell’artista scomparsa pochi anni fa. 

i migliori anni 20 maggio tatangelo

Altro gradito ospite: Enrico Montesano. Carlo Conti gli fa ripercorrere i suoi esordi televisivi e la sua carriera dagli anni ’70 fino ad oggi. Prima della tv, i suoi esordi furono radiofonici e teatrali. “I miei migliori anni? Quelli che devono ancora venire, si può sempre migliorare!

i migliori anni 20 maggio montesano

Ricomincia la serie di canzoni d’annata. Tocca a Tony Esposito esibirsi con il suo successo del 1984 “Kalimba de luna”.

i migliori anni 20 maggio esposito

Correva l’anno 1982, quello del terzo titolo mondiale per l’Italia del calcio. Allora i Twins cantavano “Face to face, earth to earth”. 

i migliori anni 20 maggio twins

Dieci anni più tardi, nel 1992, Paolo Vallesi, cantava “La forza della vita”. L’artista due giorni fa ha partecipato alla “Partita del cuore”, che la Nazionale Cantanti ha vinto 5-4 sui Cinema Stars. Intermezzo con Ubaldo Pantani che propone la parodia del musicista Giovanni Allevi. 

i migliori anni 20 maggio vallesi

35 anni fa andò in onda la prima puntata di Quark, condotto da Piero Angela. La prima edizione era composta da 16 puntate. Tornano le Sister Sledge con “All american girls”.

Ci si avvicina alla chiusura con la lettura del “Noi che” da parte di Conti, in cui il conduttore toscano ricorda anche Marco Pannella, leader dei Radicali scomparso ieri all’etù di 86 anni, così come Lino Toffolo.

i migliori anni 20 maggio carlo

La puntata di questa sera la vincono gli anni Sessanta. Finisce qui la quarta puntata, venerdì 27 maggio andrà in onda l’ultimo appuntamento

 



0 Replies to “I migliori anni, la puntata del 20 maggio: vincono gli anni ’60”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*