Melaverde, Raspelli a Bolzano, Hidding a Udine


Melaverde torna oggi, domenica 7 agosto, alle 11,50 su Canale 5. I due conduttori Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding sono anche oggi alla scoperta delle eccellenze agricole ed agroalimentari della nostra Penisola. In particolare Raspelli è in provincia di Bolzano e la Hidding in provincia di Udine.


 Melaverde torna oggi, domenica 7 agosto, alle 11,50 su Canale 5. I due conduttori Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding sono anche oggi alla scoperta delle eccellenze agricole ed agroalimentari della nostra Penisola. In particolare Raspelli è in provincia di Bolzano e la Hidding in provincia di Udine. 

Edoardo Raspelli, che sta concludendo le riprese del film Il diavolo ha fatto i cuochi di cui è protagonista, si trova, oggi, in provincia di Bolzano per andare a scoprire il più grande e importante allevamento di lama e alpaca in Italia. E’ la storia di un uomo che vent’anni fa ha scoperto per caso questi animali in un allevamento in Germania e da allora ha deciso di portarli in Italia e iniziare un percorso che lo ha portato oggi ad essere considerato uno dei maggiori esperti di lama e alpaca nel mondo. Animali rustici, che nei luoghi di origine, sulle montagne sudamericane, sono in grado di vivere ad altitudini anche di 5000 metri, dove il clima può passare dai 50 gradi del giorno a molti svariati gradi sottozero della notte.

Si tratta di animali molto preziosi, in grado di produrre una lana, anzi meglio, una fibra, molto fine e leggera, ma allo stesso tempo resistente, calda, termica e inattaccabile dagli acari, quindi anallergica.

E proprio questa fibra viene utilizzata per produrre capi di abbigliamento fino a coperte e piumini per l’inverno. Un allevamento modello, all’aperto, in un territorio davvero molto bello anche dal punto di vista paesaggistico.

Raspelli5 700

Questa settimana Ellen Hidding va alla scoperta di uno dei luoghi più magici della provincia di Udine, un altopiano incastonato tra le maestose Alpi Giulie dove svetta la catena montuosa del Montasio che dà il nome a questo territorio e al suo prodotto principe: il Montasio DOP. Vedremo quindi insieme come viene gestita questa razza autoctona in alpeggio, conosceremo i malgari che, grazie a particolari piani di pascolamento, muovono le mandrie per tenere in ordine il pascolo e garantire la sopravvivenza di questo territorio, ma soprattutto scopriremo come viene raggiunto l’obiettivo principale! Di che cosa si tratta?

E’ semplice: far passare alle “Signore della montagna” un ottimo soggiorno in alpeggio in modo da ottenere ottimo latte che i maestri casari trasformano subito nel piccolo caseificio a 1800 m. di altitudine. Una Filiera a Km 0 che tiene viva questa montagna, si prende cura di questi animali regalandoci una delle DOP d’eccellenza Italiane.

{module Macchianera}



0 Replies to “Melaverde, Raspelli a Bolzano, Hidding a Udine”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*