Matrix Chiambretti, puntata dell’11 novembre tra amori e gigolò


La terza puntata di Matrix Chiambretti, andata in onda venerdì 11 novembre in seconda serata su Canale 5, ha avuto come argomento l'amore in tutte le proprie sfaccettature.


 La terza puntata di Matrix Chiambretti, andata in onda venerdì 11 novembre in seconda serata su Canale 5, ha avuto come argomento l’amore in tutte le proprie sfaccettature. Dopo l’inizio con le allusioni all’elezione di Trump alla Presidenza degli USA, il conduttore entra nel vivo della puntata. Primi ospiti a intervenire sono Edoardo Leo e Anna Foglietta interpreti del film Che vuoi che sia. Si pone l’attenzione sull’amore in rete.

 Un collegamento con il direttore di Libero Vittorio Feltri è l’occasione per puntate i riflettori sul caso della giovane Tiziana Cantone. Feltri aveva pubblicato un articolo nel quale diceva: Sto con Facebook e non con lei, che si aspettatva?. Feltri ribadiva l’errore di aver consegnato un filmato intimo ad amici dei quali era meglio non fidarsi. E naturalmente si reclamizza l’ultimo librio di Feltri “Il vero cafone”. Può essere cafone Trump che vuole innalzare un muro al confine con il Messico? Meglio definirlo “cretino” è la risposta del direttore.

Frank gigolò, professionista del sesso, è in studio ad ammettere che per lui il sesso è un mestiere privo di sentimenti e chiede 200 euro lordi a prestaziome. Per capire le ragioni di un tale comportamento Chiambretti convoca un “motivatore” Matt Traverso. Ovviamente seguono battute maliziose a doppio senso.

 Gloria Morasca è una sensual guru che si presenta in studio con una valigetta piena di giocattolini erotici per risvegliare la passione. I suoi clienti? Uomini e donne indistintamente.

Barbara Alberti è in studio a presentare il suo libro Non mi vendere mamma, e si sofferma su l’amore per la famiglia. Argomento è l’utero in affitto.

Il tatuatore è un altro aspetto dell’amore di oggi. Valerio Burratti ha il corpo pieno di tatuaggi e svela che gli uomini amano ricoprirsi di tatuaggi più delle donne. E quando finisce l’amore i tatuaggi vengono eliminati. Lo hanno già fatto Eva Longoria la star di Desperate houswives, Angelina Jolie, Megan Fox, Melanie Griffith e da noi Belen Rodriguez, Federica Pellegrini, Mina Moric.

E se l’amore fosse anche per l’horror? Ecco Matteo Moroni esponente della clown- isteria. I clown che fanno scherzi paurosi stanno prendendo sempre più spazio in Sicilia. Ma lui invece, cerca solo di intrattenere il pubblico.

E tra i fan dell’horror c’è anche Federico Zampaglione, compagno di Claudia Gerini. E’ stato regista di un film horror dal titolo Shadow ed è convinto che fare paura fa arte. Ma è la musica di sottofondo a destare più terrore.

{module Pubblicità dentro articolo}

Pezzo forte della serata è Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria e produttore cinematografico. Ed è l’amore per il calcio al centro delle attenzioni. Sullo schermo scorrono immagini di due film interpretati da Ferrero: Ultrà e Quelle strani occasioni con Sordi e la Sandrelli.

Gran finale con il collegamento da New York con Paolo Zampolli ambasciatore italiano, grande amico di Donald Trump che è stato in passato anche stilista. Si esprime a favore di Trump. Anche questo è amore…



0 Replies to “Matrix Chiambretti, puntata dell’11 novembre tra amori e gigolò”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*