L’importante è avere un piano la diretta del 17 novembre


Nella seconda puntata de L'importante è avere un piano, Stefano Bollani ospita Ornella Vanoni, Valerio Mastandrea, la JuniOrchestra Santa Cecilia, Hamilton de Holanda e il duo Igudesman & Joo.


Secondo appuntamento per L’Importante è avere un piano, in onda questa sera alle 23.35 su Rai1, con Stefano Bollani. Tanti gli artisti italiani e internazionali attesi per questa puntata: da Ornella Vanoni alla JuniOrchestra Santa Cecilia e Valerio Mastandrea, fino ad arrivare al duo Igudesman & Joo e il mandolinista di origini brasiliane Hamilton de Holanda. A tra poco con la diretta.

Ad aprire la puntata è la JuniOrchestra Santa Cecilia

Orchestra S.Cecilia

Hamilton de Holanda accompagna Ornella Vanoni sulle note di Tristezza perfavore va via.

{module pubblicità dentro articolo 2}

Ornella Vanoni

Stefano Bollani presenta gli ospiti e i componenti della band. La Vanoni: “Queste sono le belle trasmissioni. I bravi cantanti non son quelli che urlano”, sentenzia.

La cantante non ha mai nascosto il suo amore per il Brasile. E’ ora la volta de La voglia la pazzia, e poi racconta come è nato il pezzo. Bollani congeda la VanoniDuccio Vernacoli è il personaggio diversamente noto citato dal conduttore. 

Bollani presenta il duo Igudesman & Joo, che rendono omaggio al celebre compositore Bach.

IgudesmanJoo

Bollani, ironizzando, chiede una versione “più religiosa”. E scende in campo, accompagnandoli al piano.

Torna Hamilton de Holanda, che descrive il suo mandolino. Reginella, canzone napoletana per i due. 

BollaniHamilton

Bollani introduce il discorso sui suoni. Ecco in scena Valerio Mastandrea

Mastandrea si accomoda dietro la batteria, Bollani resta al piano. Un duetto davvero particolare e piacevole. 

BollaniMast

La musica è la vera regina dello show. Suona nuovamente la JuniOrchestra Santa Cecilia.

BollaniJOSC

Bollani ringrazia l’orchestra. “Abbiamo creato l’atmosfera giusta – annuncia il conduttore – per la pubblicità”.

Ritorna in scena Ornella Vanoni che, appoggiata al piano, canta Io so che ti amerò.

Ornella Vanoni3

“Questo è un pezzo che volevamo fare in brasiliano – dice la cantante – Bardotti (autore del testo, ndr) è stato una persona importante, curiosa”

7 come i nani, 7 come le note, 7 come le puntate che andranno in onda de L’importante è avere un piano. Protagonista della storia è, stavolta, Pisolo.

Bollani lo immagina prima in un’improbabile film con Toni Servillo e poi, a causa dell’insuccesso della Rai, si trasferisce in Brasile. Si accompagna col piano. Atmosfera rilassata, leggera e coinvolgente. 

Bollani3

Ancora musica. Ancora Brasile. Ancora Hamilton de Holanda

BollaniHdH

La puntata si avvia verso la fine. Dal Sud America alla Russia e alla Corea. Il duo Igudesman & Joo delizia e incanta. 

Igudesman

Si muovono liberamente sul palco, dimostrano di essere due artisti a 360 gradi. Divertono e si divertono. Bollani li congeda, con tanti ringraziamenti. 

“L’importante è avere un piano per affrontare la notte”: così comincia il video inedito della buonanotte di Valentina Cenni, nelle vesti della Fata del sonno, e compagna di vita di Bollani.

Valentina Cenni

Ultimo brano per Bollani. Cala il sipario e titoli di coda. Appuntamento a giovedì prossimo



0 Replies to “L’importante è avere un piano la diretta del 17 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*