Le iene show tra i servizi del 4 dicembre i rifiuti tossici in Calabria


Questa sera, domenica 4 dicembre in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “Le Iene Show”. Conducono Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani.


 

 Questa sera, domenica 4 dicembre in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “Le Iene Show”. Conducono Nadia Toffa, Andrea Agresti, Paolo Calabresi, Giulio Golia e Matteo Viviani.

Ecco alcuni dei servizi che andranno in onda.

Luigi Pelazza si occupa di nuove droghe sintetiche, ovvero quelle droghe che non sono ancora state inserite nelle tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope, e per questo, non ancora vietate dalla legge.

Sebbene non siano ancora state ufficialmente riconosciute pericolose, tali molecole di ultima invenzione – che vengono acquistate prevalentemente in Internet – hanno effetti devastanti per la salute, al pari di cocaina ed eroina, e provocano psicosi e altri tipi di malori. Di fronte a questa nuova realtà, pare anche che per i medici sia difficile intervenire efficacemente quando in ospedale si presentano casi di persone in stato di crisi, in seguito all’assunzione di tali droghe.

Gaetano Pecoraro racconta la storia di Franco Mastrogiovanni, maestro di una scuola elementare di Vallo della Lucania, deceduto nel 2009 all’età di 58 anni dopo il ricovero forzato dovuto a un trattamento sanitario obbligatorio disposto nei suoi confronti. Lo scorso 15 novembre la Corte d’Appello di Salerno ha condannato in secondo grado i sei medici e gli undici infermieri imputati per la sua morte.

gaetano pecoraro

Nel servizio la Iena Gaetano Pecoraro mostra le immagini delle telecamere del reparto psichiatrico dell’ospedale di Vallo della Lucania che hanno documentato il calvario dell’uomo che, per 87 ore, sarebbe stato legato mani e piedi al letto, lasciato digiuno e solo. Queste stesse immagini hanno permesso ai giudici di emettere la sentenza.

In seguito al verdetto, i Radicali hanno proposto un intervento legislativo in ambito TSO, che prevederebbe l’introduzione di un’assistenza legale obbligatoria per tutti i malati in situazioni analoghe e la massima trasparenza delle condizioni di cura all’interno dei reparti psichiatrici.

È balzata agli onori della cronaca la storia di uno studente che ha avviato all’interno della propria scuola un commercio di merendine. L’attività del giovane consisteva nel comprare gli snack nei supermercati per poi rivenderli ai compagni a un prezzo più basso rispetto a quello delle macchinette presenti all’interno dell’Istituto. Per capire meglio come abbia sviluppato questa idea e perché oggi sia di nuovo a rischio sospensione scolastica, l’inviato Michele Cordaro incontra il ragazzo e i suoi famigliari.

Dopo essersi occupato del sospetto di rifiuti tossici e radioattivi riversati nel sottosuolo calabrese e del mistero della nave Rigel – che sarebbe stata affondata dolosamente per nascondere rifiuti radioattivi in mare a largo di Capo Spartivento -, Giulio Golia prosegue l’inchiesta con documenti esclusivi e nuove testimonianze. In particolare, la Iena intervista Cesarina Ferruzzi, per molti anni dirigente di aziende che operano nel campo dello smaltimento dei rifiuti.

iene rifiuti tossici in calabria

In passato la donna ha gestito anche il caso della “Jolly Rosso”, la nave che nel 1988 aveva legalmente trasportato migliaia di fusti di rifiuti tossici dal Libano all’Italia perché fossero smaltiti. Due anni più tardi, questa stessa nave, rinominata “Rosso”, si era arenata sulla spiaggia di Amantea (in provincia di Cosenza), dopo diverse ore in avaria. Ufficialmente l’imbarcazione trasportava tabacco e generi alimentari, ma il sospetto alimentato da più inchieste dei media e della Magistratura – poi archiviate – è che, anche in questo caso, il mercantile trasportasse rifiuti tossici.

Referendum Costituzionale 2016: dopo mesi di propaganda elettorale, domenica 4 dicembre, gli italiani sono chiamati a esprimere il loro voto a favore del SÌ o del NO. Ma i politici sanno esattamente per cosa si vota? Conoscono davvero la Costituzione italiana? Il servizio di Dino Giarrusso andrà in onda domani dopo le ore 23.00, a urne appena chiuse.

{module Pubblicità dentro articolo}

Nuovo appuntamento con il quiz di Stefano Corti e Alessandro Onnis che “aiuta” le celebrità a trovare l’anima gemella. La coppia Salvini-Isoardi è veramente così affiatata? Per scoprire quanto Matteo Salvini conosca davvero Elisa Isoardi, le due Iene mettono alla prova il leader della Lega sottoponendolo a una sfida contro un espertissimo fan della conduttrice tv. Gli inviati raggiungono, quindi, Elisa con il vincitore della gara, ovvero colui che avrà risposto esattamente al maggior numero di domande sulla sua vita.

Anche questo servizio andrà in onda dopo le ore 23.00.



0 Replies to “Le iene show tra i servizi del 4 dicembre i rifiuti tossici in Calabria”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*