Domenica In del 12 febbraio Baudo celebra i suoi 13 Festival


Come accade tutti gli anni la domenica successiva alla conclusione del Festival di Sanremo, tutta l'equipe di Domenica In si trasferisce al Teatro Ariston di Sanremo. Accadrà lo stesso anche domenica 12 febbraio quando solo la sera prima sarà stato incoronato il vincitore della 67ma edizione della kermesse canora.

Come accade tutti gli anni la domenica successiva alla conclusione del Festival di Sanremo, tutta l’equipe di Domenica In si trasferisce al Teatro Ariston di Sanremo. Accadrà lo stesso anche il 12 febbraio all’indomani della proclamazione del vincitore della 67ma edizione della kermesse canora.

Ma quest’anno ci sarà un motivo in più per festeggiare. Infatti all’interno del lungo contenitore che si concluderà alle 20:00 prima della edizione del Tg1, Pippo Baudo ricorderà i 13 anni della gara canora da lui condotta. 

L’occasione naturalmente sarà data anche dalla presenza sul palcoscenico dell’Ariston di molti cantanti che sono intervenuti nel corso degli anni, quando a gestire la competizione c’era proprio Pippo Baudo.

pippo baudo sanremoInfatti il conduttore simbolo della tv italiana ha iniziato a calpestare il palcoscenico della manifestazione canora nel lontano 1968. Fu un festival molto particolare perché era proprio l’anno della contestazione giovanile che mise in serie difficoltà il futuro della kermesse che si pensava potesse anche concludersi con la diciottesima edizione. Successivamente Baudo è stato al timone della gara negli anni 1984,1985, 1987, 1992-1996, 2002-2003, 2007-2008. È da 10 anni quindi che non sale sul palcoscenico dell’Ariston come direttore artistico e conduttore. 

Nel corso della lunga diretta dal Teatro Ariston di Sanremo, Pippo Baudo ripercorre dunque i festival da lui condotti attraverso filmati, aneddoti, episodi legati non solo alle canzoni ma anche alle partner femminili che lo hanno affiancato nel corso delle edizioni. Inoltre svelerà anche curiosità sui tanti ospiti internazionali che si sono avvicendati sul palcoscenico con lui direttore artistico e padrone di casa.

pippo baudo sharon stoneSicuramente Pippo Baudo ricorderà il suo “rapporto” con Sharon Stone che, come ha ricordato parecchie volte, avrebbe nutrito una simpatia particolare per lui dimostrata anche al di fuori dell’ambiente professionale e festivaliero.

Naturalmente come ogni anno tutti i cantanti che si sono esibiti nelle cinque serate della 67ma edizione del Festival torneranno a reinterpretare i loro brani. E Baudo avrà con loro un dialogo finalizzato anche a ricordare il passato. Al Teatro Ariston saranno anche presenti giornalisti, critici musicali, esperti di musica che daranno le proprie opinioni sulle canzoni che sono state appena reinterpretate dal vivo e che hanno costituito il patrimonio canoro della 67ma edizione. {module Pubblicità dentro articolo}

Ricordiamo inoltre che è sul palcoscenico dell’Ariston sarà presente Manuela Zero e, per l’ultima volta Chiara Francini. Infatti come vi abbiamo anticipato l’attrice lascia Domenica In per seguire un’avventura teatrale insieme a Raoul Bova. Sarà infatti la protagonista dello spettacolo dal titolo “Due“. La particolarità è che sulla scena saranno presenti soltanto due attori, lei e lo stesso Raoul Bova. Accanto a Pippo Baudo arriveranno differenti partner, una per ogni puntata.

La regia di Domenica In quest’anno è di Fabrizio Guttuso Alaimo.