Sanremo 2017 la copertina di Maurizio Crozza nella seconda serata del Festival (VIDEO)


La seconda copertina di Maurizio Crozza in occasione dei suoi interventi alla 67a edizione del Festival di Sanremo, è stata più parca di politica. Infatti il comico appuntato su argomenti rivolti più al sociale e alla famiglia.

La seconda copertina di Maurizio Crozza in occasione dei suoi interventi alla 67a edizione del Festival di Sanremo, è stata più parca di politica. Infatti il comico appuntato su argomenti rivolti più al sociale e alla famiglia.

Crozza comincia chiedendo a Carlo Conti di dare ai telespettatori una prova che il programma è davvero in diretta. E lo fa attraverso un botta e risposta davvero molto discutibile. Infatti era così articolato: Crozza si rivolge a conti e gli dice “Carlo dimmi scemo” e Conti risponde “scemo” e Crozza risponde “st…o, lo vedi che siamo in diretta?“. 

Il primo pensiero di Crozza è stato un elogio ai due conduttori. “Ieri avete fatto grandi ascolti, mezza Italia vi ha guardato, l’altra metà ha passato una bella serata“.

Poi Crozza continua: “visto che avete superato il 50%, siete abili a governare e non avete bisogno del premio di maggioranza per guidare il paese. Vi ha già chiamato Sergio Mattarella?“.

Poi ha continuato: “Carlo e Maria avete ampia facoltà di scegliere tutti i ministri che volete.  Io vi chiedo una sola cortesia, per favore sostituite al ministero degli Esteri Alfano e al suo posto incaricate Al Bano: cambia una consonante ma raddoppia la conoscenza dell’inglese“. Tutto questo Maurizio Crozza lo ha detto indossando la parrucca del Presidente della Repubblica e realizzando una breve parodia del Capo di Stato.

Subito dopo ecco una riflessione sui giovani e sugli italiani che non fanno più figli. “Io non sono fisicamente a Sanremo solo perché domani devo fare delle analisi, sono un comico di 60 anni non più giovane“. Su Totti ha ironizzato: “ha chiesto il nuovo stadio della Roma perché vuole la panchina con l’alzata assistita“.

Poi fra una parola e l’altra, tra una riflessione e l’altra, infila l’annuncio che il conduttore di Sanremo 2018 sarà Paolo Bonolis.

Parlando dei giovani che sono sempre più pochi in Italia, a causa del calo demografico, ha asserito: “godiamoceli questi giovani perché loro hanno un compito importante, lavorare e far lavorare l’Italia“. {module Pubblicità dentro articolo}

Infine un’altra considerazione sulle donne che vengono considerate in maniera non estremamente positiva nel settore del lavoro.

Le donne lavorano più di noi e sono pagate meno di noi. Si laureano con voti più alti dei nostri e occupano posizioni non consone alla loro professionalità. L’immagine della donna incinta di 9 mesi che è stata assunta da un imprenditore italiano ha fatto il giro del mondo quasi fosse una estrosità. Tutto questo ha una sola spiegazione: lo Stato è maschio“.

A questo punto Crozza si accomiata dai telespettatori raccomandando loro “fate figli: spegnete le luci e fate l’amore“. Tutto questo per rendere Sanremo il Festival della procreazione italiana.



0 Replies to “Sanremo 2017 la copertina di Maurizio Crozza nella seconda serata del Festival (VIDEO)”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*