Sanremo 2017 terza copertina di Maurizio Crozza (VIDEO)


Alle 22:10 come oramai è consuetudine il Festival di Sanremo ospita la copertina di Maurizio Crozza. Anche questa sera il comico è apparso nel momento dedicato alla riflessione più leggera su argomenti festivalieri e non.

Alle 22:10 come oramai è consuetudine il Festival di Sanremo ospita la copertina di Maurizio Crozza. Anche questa sera il comico è apparso nel momento dedicato alla riflessione più leggera su argomenti festivalieri e non.

Questa volta si è presentato vestito da Papa Francesco ed ha osservato che ieri l’attore Keanu Reeves è apparso a disagio sul palco e a questo proposito ha rivolto un appello ai giovani consigliando loro di invecchiare bene perché altrimenti in un attimo si possono ritrovare a Sanremo a suonare il basso. 

Poi c’è stato un altro curioso parallelismo tra il gruppo dei Subsonica e la Chiesa cattolica. Il fake di Papa Francesco ha detto di ammirare il cantante Samuel aggiungendo che nei Subsonica ci sono dei contrasti proprio come accade nella Chiesa cattolica.

Rivolgendosi a Carlo e Maria che rubano gli ascolti agli altri canali ha anche sottolineato come le altre reti presentino il vuoto assoluto in fatto di palinsesti.

A questo punto il discorso è tutto sulle cover con chiari riferimenti politici. “Ecco il governo Gentiloni che è una cover del governo Renzi che a sua volta era una cover di Berlusconi che a sua volta era certo di essere una cover di Rocco Siffredi“.maurizio crozza maria de filippi e carlo conti

Crozza adesso si rivolge alla De Filippi che adora così tanto il vintage da aver sposato Costanzo ma poi si mette a baciare chiunque. Il riferimento è al bacio che Robbie Williams le ha dato ieri cogliendola di sorpresa.

Ed ecco ancora le riflessioni di Maurizio Crozza che questa volta prendono di mira la nostalgia del passato. “Perfino Masini ha nostalgia del passato tant’è vero che si veste da Giuseppe Mazzini” dice il comico che a questo punto si chiede: “quanto bisogna andare ancora indietro nel tempo per trovare un’epoca in cui davvero si stava meglio?“. È così anno dopo anno, millennio dopo millennio, Crozza arriva a quando l’uomo viveva nelle caverne “chissà forse quello era il periodo migliore di cui sia nostalgia“. 

Il discorso adesso torna sui giovani che sono multitasking. “I miei figli oggi fanno cose che io alla loro età neanche mi sognavo. Sono infatti capaci di chattare contemporaneamente con tre amici e di montare video. Io invece non riuscivo neanche ad abbottonarmi la cerniera dei pantaloni“. Poi infine legge un brano di Platone e conclude: “Queste parole non le ha dette Crepet ma Platone molti secoli fa“.



0 Replies to “Sanremo 2017 terza copertina di Maurizio Crozza (VIDEO)”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*