Giffoni 2017 i progetti di Chef Borghese e Clara Alonso


Due personaggi televisivi anticipano i loro progetti al Festival cinematografico per ragazzi

Nella giornata di domenica 16 luglio Alessandro Borghese e Clara Alonso sono stati tra gli ospiti del Giffoni Film Festival insieme al Premio Oscar Julianne Moore. Ambedue hanno parlato con i ragazzi della giuria ed hanno anticipato alcuni dei loro progetti futuri.

 Alessandro Borghese, attualmente al timone del programma Alessandro Borghese 4 Ristoranti- estate su Sky Uno, si è rivelato capace di conquistare anche i cuori dei giffoners accorsi al Convento di San Francesco per incontrarlo.

Circa 150 gli appassionati di cucina di ogni età che, grazie alla speciale masterclass dedicata alle pregiate nocciole di Giffoni Valle Piana, hanno potuto valutare personalmente e da vicino, le qualità culinarie di Chef Borghese. Agli amanti dei fornelli ha raccontato come la sua passione gli sia stata trasmessa dal padre quando era solo un ragazzino e, solo dopo tanti anni di gavetta, è approdato al mondo televisivo. “Cucinare non è altro che un atto d’amore – ha detto al suo pubblico – è darsi a qualcuno attraverso piatti pensati e preparati con sentimento”. Su Giffoni ha poi aggiunto: “L’impatto con il Festival è stato stupendo. I giovani sono meravigliosi, hanno un entusiasmo diverso da quello degli adulti. Loro hanno forza ed energia”.

Una carriera che si è espressa in maniera determinante sul piccolo schermo. Innanzitutto grazie alla terza edizione del format in onda su SkyUno lo Chef aveva già raggiunto pubblici differenti ma egualmente interessati alla sua cucina.

Ed è stato proprio a Giffoni che lo Chef ha annunciato un nuovo programma televisivo di cucina dedicato ai cuochi di tutte le regioni d’Italia, oltre all’apertura di un ristorante a Milano.

clara alonso giffoni

Clara Alonso, attrice italo-argentina che ha conquistato i telespettatori italiani con il ruolo di Angela Saramego in Violetta, ha raccontato ai giffoners come poi si sia avvicinata al cinema: “Tra due settimane inizierò a girare un nuovo film proprio qui in Italia, ma non posso dire di più. Solo che sono felicissima di farlo, anche perché mi dà un’occasione per tornare nel vostro meraviglioso Paese che sento molto vicino alla mia Argentina: avverto la stessa passione, lo stesso modo di affrontare i problemi e quell’ospitalità che mi fa sentire davvero a casa”.