Pavarotti: la programmazione dedicata di Canale 5 a 10 anni dalla morte


Continuano le celebrazioni in occasione del decennale della morte del grande tenore Luciano Pavarotti. Oltre l'omaggio della Rai, arriva quello di Canale 5 con due speciali in seconda serata.


Il prossimo 6 settembre, in occasione dei 10 anni dalla morte di Luciano Pavarotti, Rai 1 dedica una serata evento al grande tenore. Dall’Arena di Verona, Carlo Conti condurrà uno speciale dal titolo Pavarotti, un’emozione senza fine” di cui vi abbiamo dato tutte le anticipazioni. Anche Canale 5 ricorda Pavarotti con due appuntamenti speciali che vanno in onda in seconda serata questa sera venerdì primo settembre e domani sabato 2 settembre.

Lo speciale odierno ha per titolo “Pavarotti: una voce per sempre” quello di domani sera si chiama: “La nascita di una leggenda – i tre tenori“.

Pavarotti una voce per sempre è un documentario in prima visione. È stato realizzato nel 2013 e contiene un’intervista esclusiva rilasciata dal tenore in occasione della celebrazione dei suoi 50 anni di carriera.  L’artista parte da lontano 1963 quando debuttò nei teatri internazionali sostituendo Giuseppe Di Stefano nel ruolo di Rodolfo nella Bohème. Il protagonista parlerà anche dei ricordi e degli aneddoti che hanno punteggiato la sua lunga carriera e che oggi, a distanza di 10 anni dalla morte, assumono una valenza particolarmente interessante e significativa. Verranno riproposte anche le canzoni napoletane più care a Pavarotti e gli indimenticabili duetti con Eric Clapton, Bono e Sting.

La novità del documentario è anche un’inedita registrazione dell’aria di Rodolfo tratta dalla Bohemeche gelida manina“. Era rimasta negli archivi per oltre 50 anni ed è stata scoperta dalla moglie Nicoletta dopo la sua morte. Si tratta di un’opera molto cara a Pavarotti perché, come lui stesso affermava, gli portava fortuna.

Sabato 2 settembre invece sempre in seconda serata, va in onda “La nascita di una leggenda – i tre tenori“. L’orologio si sposta indietro di ben 27 anni. Siamo nel 1990. In occasione dei Mondiali di calcio a Roma (Italia 90), i tre tenori José Carreras, Placido Domingo è Pavarotti si sono esibiti per la prima volta insieme sotto la direzione del grandissimo maestro Zubin Mehta.

La cornice che accolse la straordinaria esibizione era quella splendida ed unica delle Terme di Caracalla. I tre tenori diedero vita ad uno spettacolare concerto composto di arie di grandissima suggestione. A seguire l’evento c’erano oltre 60.000 persone presenti fisicamente, mentre grazie alla ripresa televisiva il numero totale degli spettatori fu di circa un miliardo di persone. Lo speciale di Canale 5 ripercorre il concerto che rappresenta l’inizio di una nuova era per la musica classica. Non solo ma fu il punto di partenza per la nascita di una leggenda, quella dei tre tenori che è rimasta nell’immaginario collettivo del pubblico in maniera indelebile.

Come vi abbiamo già anticipato per i 10 anni dalla morte di Luciano Pavarotti la sua città Mantova propone una serie di iniziative che va anche aldilà degli eventi musicali che racchiude mostre, incontri e altre manifestazioni tutte dedicate a celebrare il grande tenore.



0 Replies to “Pavarotti: la programmazione dedicata di Canale 5 a 10 anni dalla morte”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*