“Prodigi” vs “Tu sì que vales” questa sera 18 novembre


L'inedito confronto tra la coppia formata da Anna Valle e Flavio Insinna e i quattro giudici di gara del talent show di Canale 5.


Scontro differente questa sera tra Rai 1 e Canale 5. Mentre la rete leader di viale Mazzini schiera l’inedita coppia formata da Anna Valle e Flavio Insinna al timone dello speciale e “Prodigi – La Musica è vita“, Canale 5 punta sull’inossidabile potere di “Tu sì que vales” con una giuria composta come al solito da Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi e Teo Mammucari con Mara Venier a capo della giuria popolare.

 

Lo show di Raiuno ha finalità solidali e benefiche infatti, è realizzato in collaborazione con l’UNICEF e propone una raccolta fondi i cui proventi sono destinati ad aiutare i bambini che in tutto il mondo sono in gravi difficoltà.

Lo scorso anno lo speciale sempre prodotto con la collaborazione dell’UNICEF era condotto da Vanessa Incontrada.

A giudicare i nove piccoli talenti che si esibiranno nelle varie categorie di canto, musica e ballo sono Gigi D’Alessio, Carla Fracci e Beppe Vessicchio. I ragazzi che partecipano hanno un’età compresa tra i 7 e i 16 anni. Beppe Vessicchio giudicherà le esibizioni strumentali, l’étoile Carla Fracci dovrà esprimersi sulle performance di danza classica mentre Gigi D’Alessio dovrà dare le sue valutazioni sulle esibizioni canore. Testimonial sono Samanta Togni insieme a Samuel Peron, due ballerini professionisti di “Ballando con le stelle“.

Il numero solidale a cui telespettatori possono fare capo per dare il proprio contributo alla causa benefica è il 45 566.

Naturalmente il programma dovrà scontrarsi con “Tu sì que vales” e sarà proprio “un prodigio” se riuscirà a raggranellare un’audience dignitosa per la prima serata del sabato sera di Raiuno.

Tu sì que vales” schiera la solita compagnia di dilettanti allo sbaraglio che si mettono alla prova ogni settimana nelle discipline più svariate. Vedremo giocolieri, mentalisti, acrobati, cantanti, attori, imitatori, comici, campioni sportivi, maghi, artisti di strada, ballerini, ventriloqui, solo per citare alcune delle discipline. Al timone dello show ci sono Belen Rodriguez con Martin Castrogiovanni. Da due settimane ha lasciato la sua postazione Alessio Sakara per sopravvenuti impegni professionali.

Finora lo show del sabato sera di Canale 5 è risultato sempre vincente, riuscendo persino ad arrivare al 30% di share.

La caratteristica principale di “Tu sì che vales” quest’anno, è la maggiore quantità di partecipanti che provengono anche da paesi stranieri. Hanno colpito l’attenzione dei telespettatori soprattutto due performer distanti per età e per esibizione. Abbiamo visto ad esempio un piccolo cileno di soli 3 anni che cantava “Occidentali’s Karma“, mentre una signora di 83 anni ha ballato con una agilità pari ad una ventenne.

Prodigi – La Musica è vita” va in onda annualmente in una sola puntata. A dicembre il sabato sera di Rai 1 sarà occupato da due puntate particolari dedicate al Telethon. Mentre tutti gli altri fine settimana saranno occupati da pellicole cinematografiche. E probabilmente prima della fine dell’anno Rai 1 sperimenterà nella serata del sabato anche la programmazione della fiction.



0 Replies to ““Prodigi” vs “Tu sì que vales” questa sera 18 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*